>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
  • Accedi
News
Kessisoglu

Intervista a Paolo Kessisoglu

Nome: Paolo
Cognome: Kessisoglu
Soprannome: Nessuno.
Data di nascita: 25.07.1969
Luogo: Genova.
Altezza: 1.87
Peso: 70 kg.
Istruzione: Poca.
Dove vivi: Tra Genova e Milano.
Da solo o in compagnia: In compagnia.
Sport praticato: Arti marziali.
L'ultimo libro letto: Findley Timothy L'uomo che no poteva morire.
Il primo disco comprato:
Beatles.
Cibo preferito:
Quello buono.
La squadra a cui tieni:
Genoa.
La canzone a cui sei legato:
Tutto De Andrè.
Destra o sinistra:
Sinistra.
Cosa cambieresti del tuo aspetto fisico:
Nulla... perché, dovrei?
Del tuo carattere:
Nulla, un vero simpatico.
Tre cose che, se potessi, porteresti sempre con te:
La mia famiglia.
La situazione più imbarazzante in cui ti sei trovato:
Tutte le volte che non mi ricordo il nome di qualcuno.
Cosa volevi fare da grande: L'attore.
Qual è stato il tuo primo servizio alle iene: Un servizio mai andato in onda, grazie a Dio.
In che anno: Il primo anno di conduzione.
La tua prima apparizione in TV invece: Ciro - Il figlio di target
, (credo 1998).
Qual è la dote principale per poter diventare una iena: Far bene i balletti... ed essere coraggiosi.
Il servizio più bello che hai fatto: I Cugini Merda, alcuni erano divertenti.
Quello che ti è piaciuto meno: Il primo, inguardabile, mai andato in onda.
Il servizio che vorresti fare:
I Cugini Merda' con Berlusconi.
Il servizio girato da un'altra Iena che ti è piaciuto di più:
Molti di Lucci, ma non sarei così bravo.
Dopo le iene cosa ti aspetta: Spero non la disoccupazione.

Giulio Golia ha incontrato la figlia di Totò Riina, che parla senza rete delle cialde "Zu Totò", ma soprattutto racconta dettagli inediti delle stragi e della latitanza del padre

Selfie estremi

Caso David Rossi

Le tappe della nostra inchiesta

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.