>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
  • Accedi
News

Accuse di molestie sessuali in Vaticano

“Durante la notte entrava nella camera e cominciava a toccare e a masturbarsi”, parla un chierichetto del Papa, che sarebbe stato abusato dal suo seminarista

“Durante la notte entrava nella camera e cominciava a toccare e a masturbarsi, la prima volta avevo tredici anni”, a parlare è un ex chierichetto del Papa. Tutto questo sarebbe avvenuto nel preseminario San Pio X, dentro il Vaticano, a 200 metri di distanza dall’abitazione del Santo Padre.
Per la prima volta parla uno dei chierichetti del Papa, che avrebbe subito molestie sessuali da parte del suo seminarista.
Gaetano Pecoraro ha ascoltato le sue parole, le conferme del testimone oculare, e, infine, il presunto carnefice.
Una vicenda di presunte molestie sessuali, quindi, che si insinuerebbe in Vaticano, arrivando fin dietro l’altare di San Pietro.

Via libera del Senato con 180 sì, 71 no e 6 astenuti. Presenti fuori dal Parlamento i sostenitori del Biotestamento, tra cui Marco Cappato, membro dell’Associazione Luca Coscioni

Caso David Rossi

La polizia scientifica, con i vigili del fuoco, ha fatto nuove ispezioni nel vicolo Monte Pio a Siena, dove il 6 marzo 2013 è morto l’allora capo dell’area Comunicazione della banca Monte dei Paschi di Siena

Le tappe della nostra inchiesta

Legittima difesa

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.