>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
  • Accedi
News

Amburgo: Fabio Vettorel è libero dopo 4 mesi e mezzo

Scarcerato poco fa il 18enne italiano che aveva manifestato al G20 di Amburgo

Ufficializzata nell’udienza di questa mattina la scarcerazione di Fabio Vettorel. Il diciottenne italiano si trovava in un carcere di Amburgo da oltre 4 mesi, dopo essere stato fermato dalla polizia tedesca durante una manifestazione del G20 di Amburgo. Durante questi mesi, mentre si svolgeva il suo processo, è stata predisposta per Fabio la misura cautelativa in carcere. Secondo il giudice, infatti, il ragazzo avrebbe avuto tendenze violente a causa di carenze educative. L'opinione del giudice Marc Tully, però, era stata espressa prima che Vettorel fosse mai comparso davanti a lui, e senza aver mai avuto in cella alcun colloquio con uno psicologo.

Nel servizio di Nadia Toffa, abbiamo parlato con Jamila, madre di Fabio, vivendo con lei alcuni momenti cruciali di questa vicenda. Dopo il parere favorevole di scarcerazione per Fabio, da parte del tribunale, la madre, assieme alla nostra Iena, si era recata al carcere di Amburgo. Ma a soli 10 minuti dall’arrivo, Fabio chiama e spiega che ci sono dei problemi. L'accusa aveva infatti fatto ricorso. Oggi, finalmente, il provvedimento di scarcerazione è definitivo. Fabio attenderà da uomo libero la sentenza del suo processo.

Suicidio Assistito

Caso David Rossi

La polizia scientifica, con i vigili del fuoco, ha fatto nuove ispezioni nel vicolo Monte Pio a Siena, dove il 6 marzo 2013 è morto l’allora capo dell’area Comunicazione della banca Monte dei Paschi di Siena

Le tappe della nostra inchiesta

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.