>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
News

Don Minutella. Il tempio costruito abusivamente deve essere demolito

Vi ricordate don Alessandro Maria Minutella? Ne abbiamo parlato in due servizi di Cristiano Pasca, l’ultimo andato in onda qualche settimana fa.
L’ex parroco della Chiesa di San Giovanni Bosco era infatti stato allontanato dalla parrocchia a causa delle sue dichiarazioni sulla Chiesa, definita una “multinazionale della menzogna”. Estreme anche le critiche dell’ex parroco verso Papa Francesco che, come emerge da uno dei nostri servizi, veniva accusato da Minutella di far parte di una setta massonica e satanica.

Ma non è finita qui, infatti Minutella avrebbe costruito poi una propria “chiesa” attorno alla quale avrebbe radunato un seguito di “suore minutelliane”. E tutto questo non solo metaforicamente! Infatti l’ex parroco ha costruito a Carini una “chiesa”, che a breve, però, verrà demolita.
Quasi tre mesi fa, infatti, i tecnici dell’Amministrazione Comunale hanno inviato al don una ordinanza in cui veniva esortato ad abbattere entro 90 giorni il tempio costruito abusivamente.
Ora il tempo sta per scadere e se la costruzione non sarà demolita, passerà a patrimonio immobiliare dell’Ente.

Via libera del Senato con 180 sì, 71 no e 6 astenuti. Presenti fuori dal Parlamento i sostenitori del Biotestamento, tra cui Marco Cappato, membro dell’Associazione Luca Coscioni

Caso David Rossi

La polizia scientifica, con i vigili del fuoco, ha fatto nuove ispezioni nel vicolo Monte Pio a Siena, dove il 6 marzo 2013 è morto l’allora capo dell’area Comunicazione della banca Monte dei Paschi di Siena

Le tappe della nostra inchiesta

Legittima difesa

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.