>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
News

La raccolta fondi “Jesche Pacce Pe Te” ha raggiunto € 490.000,00

Nei mesi passati Nadia Toffa si è occupata dell’emergenza sanitaria legata all’inquinamento prodotto dall’Ilva di Taranto. Nei servizi la nostra Iena si è concentrata sui bambini malati di cancro.
Durante la diretta tv Nadia ha indossato la maglietta "Ie Jesche Pacce Pe Te" diventando di fatto la madrina dell’iniziativa volta a raccogliere fondi per aiutare i bambini di Taranto e loro famiglie.
La maglietta indossata è poi stata venduta subito dopo su E-bay per € 10.500.
Nei mesi successivi la raccolta fondi “Jesche Pacce Pe Te” ha raggiunto €490.000 grazie alla vostra generosità. Una cifra importante con cui sarà possibile non solo finanziare la costruzione di strutture che ampliassero l’attuale reparto di Pediatria dell'Ospedale Santissima Annunziata, ma soprattutto stipendiare per 24 mesi ben due pediatri.
Un traguardo importante che non si ferma qui. Le magliette sono ancora in vendita e potete richiederle al seguente indirizzo: info@arcobalenonelcuore.it

Rassegna Stampa

Conte

Anticipazione

Le nostre Iene Corti e Onnis stanno cercando di fargli siglare la pace con il “nemico” Mourinho

In Tribunale

I servizi su Paola Catanzaro

La storia

L'Intervista

Nadia Toffa

Dopo l'annuncio di Nadia Toffa

In aula

Violenza su animali

Palermo

Firenze

Esclusiva web

“La tramvia sarà pronta entro il 14 febbraio 2018, scommetto una cena con i fiorentini”. Il sindaco di Firenze ci ha mandato due foto sul filo di lana

Roma

Violenza sulle donne

I nostri servizi

L'intervista

napoli

I nostri servizi sulle baby gang a Napoli

L'intervista

L'intervista

L'intervista

Firenze

La storia

Esclusiva web

Mario Bartoli voleva risentire, vent’anni dopo, “quel magico battito” nel petto di chi ha ricevuto la donazione dopo la morte del suo Christian, a 17 anni. L’abbiamo seguito e aiutato, oggi ci ha chiamato

Donazione organi

Verso il processo

Dopo il nostro servizio

Dopo il servizio della nostra Iena Nina Palmieri, dagli atti emerge un particolare inquietante. Una sfida, in clinica, davanti all'uomo che, dopo il pestaggio, da un anno e mezzo è in stato vegetativo

Le inchieste

Le tappe dell'inchiesta

L'intervista

La querela

Diario di bordo

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.