>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
News

15enne allontanato dai genitori e mandato in comunità: era dipendente della PlayStation

Notificato alla madre del ragazzo un decreto di allontanamento. La nostra Nadia Toffa si era recata in un centro specializzato per parlare con questi ragazzi

Un 15enne dipendente dai videogiochi dovrà andare in comunità. Il Tribunale dei Minori di Brescia ha notificato in questi giorni alla madre del ragazzo di Crema il decreto di allontanamento.
La vicenda è iniziata circa un anno fa quando la madre del giovane aveva chiesto aiuto ai servizi sociali. Il figlio passava tutta la notte davanti ai videogiochi e la mattina non era in grado di andare a scuola. I servizi sociali ne avevano informato il Tribunale di Brescia. Avevano così ottenuto un decreto di allontanamento dalla famiglia. Ma nell’udienza di dicembre, in seguito all’impegno preso dal ragazzo di smettere di giocare e ai buoni propositi della famiglia per guarire la sua dipendenza, sembrava poter esserci qualche ripensamento da parte del giudice. Invece, il decreto di allontanamento è arrivato.

Della dipendenza da videogiochi, una vera e propria malattia, si è occupata la nostra Nadia Toffa nel 2014. Fingendosi dipendente, si è recata in un centro specializzato. “Il tempo per me era indeterminato, potevo stare anche 8 ore”, si era confidato un ragazzo. “Ti dimentichi della tua vita reale, di quali sono i veri impegni che hai”. Ma il problema non sembra limitarsi ai giovani. Un adulto racconta: “Giocavo dalle 21 fino alle 7 del mattino. Alzavo la testa dal computer e dovevo andare a lavorare”.

Guarda qui sotto il servizio di Nadia Toffa

videoappello

Taranto

Chiesa

l'intervista

Firenze

L'intervista

Il caso

L'intervista

Il caso

Il caso

Bitcoin

M5S

Conte

Anticipazione

Le nostre Iene Corti e Onnis stanno cercando di fargli siglare la pace con il “nemico” Mourinho

In Tribunale

I servizi su Paola Catanzaro

La storia

L'Intervista

Nadia Toffa

Dopo l'annuncio di Nadia Toffa

In aula

Violenza su animali

Palermo

Firenze

Esclusiva web

“La tramvia sarà pronta entro il 14 febbraio 2018, scommetto una cena con i fiorentini”. Il sindaco di Firenze ci ha mandato due foto sul filo di lana

Roma

Violenza sulle donne

I nostri servizi

L'intervista

napoli

I nostri servizi sulle baby gang a Napoli

L'intervista

L'intervista

L'intervista

La storia

Esclusiva web

Mario Bartoli voleva risentire, vent’anni dopo, “quel magico battito” nel petto di chi ha ricevuto la donazione dopo la morte del suo Christian, a 17 anni. L’abbiamo seguito e aiutato, oggi ci ha chiamato

Donazione organi

Verso il processo

Dopo il nostro servizio

Dopo il servizio della nostra Iena Nina Palmieri, dagli atti emerge un particolare inquietante. Una sfida, in clinica, davanti all'uomo che, dopo il pestaggio, da un anno e mezzo è in stato vegetativo

Le inchieste

Le tappe dell'inchiesta

L'intervista

La querela

Diario di bordo

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.