>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
  • Accedi
News

L’Italia e quella paura per le donazioni di organi

La morte di una bambina che aspettava un cuore in America riapre il dibattito anche da noi. Guardate il nostro servizio

È morta a due anni Adalynn, a Nashville, in Tennessee, mentre aspettava un trapianto di cuore per un difetto congenito. Ma, per alcune complicazioni, non ha fatto in tempo a operarsi. La famiglia Rogers ha pubblicato su Facebook le toccanti immagini degli ultimi abbracci della piccola, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità e l’importanza della donazione di organi.

La stessa motivazione aveva spinto la nostra Alice Martinelli a realizzare un servizio sulla donazione di organi in Italia, andato in onda qualche mese fa. La Iena aveva “spiato” le reazioni delle persone che, recatesi al Comune di Milano per fare la carta d’identità, si sentono chiedere se al decesso acconsentono alla donazione di organi. Le espressioni delle persone sono significative e sembrano indicare che poche persone hanno già deciso o disposto se vorranno donare o meno. Molti si bloccano, non sanno cosa rispondere, alcuni sembrano addirittura entrare in panico. Solo pochi, nelle nostre riprese, acconsentono serenamente.

In altri paesi, come Francia e Spagna, funziona diversamente. Sono infatti tutti potenziali donatori. Chi non vuole esserlo, deve dichiararlo. Al contrario, in Italia, la legge del silenzio assenso non è ancora passata, ma potrebbe dare un grande aiuto alla donazione e alle persone che aspettano per sopravvivere.

Guarda qui sotto il servizio di Alice Martinelli

Il caso

Bitcoin

M5S

Conte

Anticipazione

Le nostre Iene Corti e Onnis stanno cercando di fargli siglare la pace con il “nemico” Mourinho

In Tribunale

I servizi su Paola Catanzaro

Rassegna Stampa

La storia

L'Intervista

Nadia Toffa

Dopo l'annuncio di Nadia Toffa

In aula

Violenza su animali

Palermo

Firenze

Esclusiva web

“La tramvia sarà pronta entro il 14 febbraio 2018, scommetto una cena con i fiorentini”. Il sindaco di Firenze ci ha mandato due foto sul filo di lana

Roma

Violenza sulle donne

I nostri servizi

L'intervista

napoli

I nostri servizi sulle baby gang a Napoli

L'intervista

L'intervista

L'intervista

La storia

Esclusiva web

Mario Bartoli voleva risentire, vent’anni dopo, “quel magico battito” nel petto di chi ha ricevuto la donazione dopo la morte del suo Christian, a 17 anni. L’abbiamo seguito e aiutato, oggi ci ha chiamato

Donazione organi

Verso il processo

Dopo il nostro servizio

Dopo il servizio della nostra Iena Nina Palmieri, dagli atti emerge un particolare inquietante. Una sfida, in clinica, davanti all'uomo che, dopo il pestaggio, da un anno e mezzo è in stato vegetativo

Le inchieste

Le tappe dell'inchiesta

L'intervista

La querela

Diario di bordo

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.