>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
News

La commissione parlamentare: “C’è un legame tra uranio impoverito e tumori”

Presentata la relazione finale. Sotto accusa un Poligono in Sardegna e le missioni all'estero

Una denuncia: “E’ arrivato il momento di dire che l’uranio impoverito fa ammalare e morire”. E un auspicio: “Mai più militari morti e ammalati senza sapere perché, mai più una ‘penisola interdetta’”.

Si muove tra questi due punti cruciali la relazione finale dalla commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito, presentata oggi, contro il «negazionismo» della Difesa italiana. La relazione è stata approvata con 10 voti favorevoli e due contrari (Elio Vito di Forza Italia e Mauro Pili del Gruppo misto). Lo Stato maggiore ha reagito subito parlando di “accuse inaccettabili”.

Il simbolo è «la Penisola Delta del Poligono di Capo Teulada, in Sardegna, utilizzata da oltre 50 anni come zona di arrivo dei colpi e permanentemente interdetta al movimento di persone e mezzi».

In totale sarebbero 1.101 soldati italiani morti o malati, solo nella Marina, per colpa delle radiazioni emesse dalle armi contenenti uranio impoverito.

Il nodo fondamentale è che è la prima volta che un organismo politico riconosce l’esistenza di un nesso di causa effetto tra uso di armi con uranio impoverito e tumori nei soldati. La commissione denuncia anche un’inadeguata gestione della sicurezza, in particolare nelle missioni all’estero.

Guarda i servizi che avevamo dedicato al tema, con la nostre Iene Luigi Pelazza e Gaetano Pecoraro.

videoappello

Taranto

Chiesa

l'intervista

Firenze

L'intervista

Il caso

L'intervista

Il caso

Il caso

Bitcoin

M5S

Conte

Anticipazione

Le nostre Iene Corti e Onnis stanno cercando di fargli siglare la pace con il “nemico” Mourinho

In Tribunale

I servizi su Paola Catanzaro

La storia

L'Intervista

Nadia Toffa

Dopo l'annuncio di Nadia Toffa

In aula

Violenza su animali

Palermo

Firenze

Esclusiva web

“La tramvia sarà pronta entro il 14 febbraio 2018, scommetto una cena con i fiorentini”. Il sindaco di Firenze ci ha mandato due foto sul filo di lana

Roma

Violenza sulle donne

I nostri servizi

L'intervista

napoli

I nostri servizi sulle baby gang a Napoli

L'intervista

L'intervista

L'intervista

La storia

Esclusiva web

Mario Bartoli voleva risentire, vent’anni dopo, “quel magico battito” nel petto di chi ha ricevuto la donazione dopo la morte del suo Christian, a 17 anni. L’abbiamo seguito e aiutato, oggi ci ha chiamato

Donazione organi

Verso il processo

Dopo il nostro servizio

Dopo il servizio della nostra Iena Nina Palmieri, dagli atti emerge un particolare inquietante. Una sfida, in clinica, davanti all'uomo che, dopo il pestaggio, da un anno e mezzo è in stato vegetativo

Le inchieste

Le tappe dell'inchiesta

L'intervista

La querela

Diario di bordo

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.