>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
  • Accedi
News

Paola Catanzaro: "Disposta a tutto"

Le immagini inedite di un finto provino per Le Iene dell'ex veggente diventata showgirl, finita ieri in carcere

Paola Catanzaro è ora in carcere, nella sezione femminile di Lecce. E' accusata assieme al marito di associazione a delinquere finalizzata alla truffa, a seguito dell'operazione della Guardia di finanza "Reservoir dog", Le Iene, appunto. E' stata infatti la nostra Iena Veronica Ruggeri a raccontare come l'ex veggente diventata poi showgirl, per anni avrebbe raggirato persone in gravi difficoltà, promettendo miracoli e protezione divina in cambio di soldi.

Qua sopra, vi proponiamo le riprese inedite effettuate durante il provino di Paola Catanzaro per un servizio delle Iene. L'ex veggente era stata convocata con la proposta di partecipare a un nuovo programma tv, e solo alla fine del provino si è palesata la Iena Veronica Ruggeri.

Durante il provino l'aspirante showgirl, nome d’arte Sveva Cardinale, parla di sé in terza persona: “Sveva è una donna molto determinata, felice, solare. Una donna che non rinuncia più a nulla. La mia vera rinascita c’è stata il 13 gennaio 2014, perché per molti anni sono stata prigioniera di un corpo che non mi apparteneva”. E’ andata fino in Thailandia per sottoporsi a un intervento “molto invasivo” per diventare donna. Lo ha fatto tardi, all’età di 38 anni, per diverse ragioni, come spiega nel corso del provino. Una di queste è una malattia, contratta all’età di 27 anni, che le ha “cambiato le priorità”. E per “una sorta di vocazione”, aggiunge, che come tutte le cose “poi è finita”.

All’età di 9 anni, racconta, ci fu il classico appello che avviene ogni mattina in classe: “Un giorno la maestra mi chiamò per nome e io non risposi. Più volte avevo ribadito alla maestra che mi sentivo una bambina, ma lei diceva che ero sbagliata. Lei si arrabbiò tanto, ma io in faccia le ribadii: io non sono Paolo, sono Paola. Venni derisa da tutta la classe e la maestra mi fece accompagnare fuori. Sono una donna molto libera”.

“Mi sono sposata due anni fa col mio compagno, stavamo insieme da vent’anni”, prosegue. “Voglio fare tv perché mi interessa l’esperienza, ritengo di avere delle buone opportunità di comunicazione. Sono disposta a tutto, nei limiti, è chiaro. Mi fa incazzare il pregiudizio, l’ipocrisia, il finto perbenismo. Credo in Dio, perché credo che se siamo atomi, protoni, neutroni, è perché qualcuno lo ha fatto”. Bugie? “Dico le bugie, come tutti. Bugie a buon fine, a volte sono scorciatoie verso il cielo, diceva qualcuno. Bugie che danneggiano no”.

Guarda il servizio di Veronica Ruggeri su Paola Catanzaro nato dal provino.

I servizi su Paola Catanzaro

videoappello

Taranto

Chiesa

l'intervista

Firenze

L'intervista

Il caso

L'intervista

Il caso

Il caso

Bitcoin

M5S

Conte

Anticipazione

Le nostre Iene Corti e Onnis stanno cercando di fargli siglare la pace con il “nemico” Mourinho

In Tribunale

I servizi su Paola Catanzaro

La storia

L'Intervista

Nadia Toffa

Dopo l'annuncio di Nadia Toffa

In aula

Violenza su animali

Palermo

Firenze

Esclusiva web

“La tramvia sarà pronta entro il 14 febbraio 2018, scommetto una cena con i fiorentini”. Il sindaco di Firenze ci ha mandato due foto sul filo di lana

Roma

Violenza sulle donne

I nostri servizi

L'intervista

napoli

I nostri servizi sulle baby gang a Napoli

L'intervista

L'intervista

L'intervista

La storia

Esclusiva web

Mario Bartoli voleva risentire, vent’anni dopo, “quel magico battito” nel petto di chi ha ricevuto la donazione dopo la morte del suo Christian, a 17 anni. L’abbiamo seguito e aiutato, oggi ci ha chiamato

Donazione organi

Verso il processo

Dopo il nostro servizio

Dopo il servizio della nostra Iena Nina Palmieri, dagli atti emerge un particolare inquietante. Una sfida, in clinica, davanti all'uomo che, dopo il pestaggio, da un anno e mezzo è in stato vegetativo

Le inchieste

Le tappe dell'inchiesta

L'intervista

La querela

Diario di bordo

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.