>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
News

Seminario di fedeltà per gay di Don Gianluca Carrega: arriva il no della Chiesa

"E' tutto sospeso": il sacerdote anticipa la notizia dello stop alle lezioni alle Iene

“E’ tutto sospeso”. Don Gianluca Carrega, contattato al telefono, ci annuncia, con amarezza, che le sue lezioni di fedeltà per le coppie gay non si faranno. Un comunicato dell’Arcidiocesi di Torino dovrebbe spiegare poi il perché. Intanto c’è la notizia del blocco dell’iniziativa, che noi delle Iene vi anticipiamo.

Don Carrega, responsabile della pastorale per gli omosessuali aveva annunciato il suo seminario per il 24 e il 25 febbraio, in un istituto di suore, le Figlie della Sapienza: “La Diocesi di Torino lo propone - non vogliamo erigerci troppo a maestri - vogliamo dire che anche i gay meritano fedeltà”.

Don Gianluca insegna Nuovo Testamento alla Facoltà Teologica torinese. Da tempo impegnato per i diritti delle coppie di fatto, conta tra i suoi amici più inviti a unioni civili tra omosessuali (tre in un anno) rispetto a quelli per i matrimonio "tradizionali" (solo uno nel 2017).

Per la due giorni di seminario, aperto a single e a coppie, non si era nemmeno posto il problema "in sé" se proporre anche camere matrimoniali. Per logistica, visto che doveva tenersi in un monastero, alla fine si era pensato a "celle" singole. Dovevano alternarsi momenti di preghiera e di riflessione.

Dalla legge Cirinnà sulle coppie di fatto era stato tolto all'ultimo proprio l'obbligo di fedeltà tra i contraenti. Le lezioni di Don Carrega erano pensate anche per ovviare a questo "paradosso". "La legge può anche non prevedere l'obbligo di fedeltà - raccontava Don Gianluga - ma, riflettendo sull'affettività dei gay, possiamo dire che ciascuno merita un amore esclusivo, unico".

Niente da fare, non potrà parlarne nel suo seminario.

Forse il clamore mediatico che ha suscitato l'iniziativa non è piaciuto ai "piani alti" della Chiesa. Ma qualcuno ricorda ancora la celebre frase di Papa Francesco: "Chi sono io per giudicare un gay?"

videoappello

Taranto

Chiesa

l'intervista

Firenze

L'intervista

Il caso

L'intervista

Il caso

Il caso

Bitcoin

M5S

Conte

Anticipazione

Le nostre Iene Corti e Onnis stanno cercando di fargli siglare la pace con il “nemico” Mourinho

In Tribunale

I servizi su Paola Catanzaro

La storia

L'Intervista

Nadia Toffa

Dopo l'annuncio di Nadia Toffa

In aula

Violenza su animali

Palermo

Firenze

Esclusiva web

“La tramvia sarà pronta entro il 14 febbraio 2018, scommetto una cena con i fiorentini”. Il sindaco di Firenze ci ha mandato due foto sul filo di lana

Roma

Violenza sulle donne

I nostri servizi

L'intervista

napoli

I nostri servizi sulle baby gang a Napoli

L'intervista

L'intervista

L'intervista

La storia

Esclusiva web

Mario Bartoli voleva risentire, vent’anni dopo, “quel magico battito” nel petto di chi ha ricevuto la donazione dopo la morte del suo Christian, a 17 anni. L’abbiamo seguito e aiutato, oggi ci ha chiamato

Donazione organi

Verso il processo

Dopo il nostro servizio

Dopo il servizio della nostra Iena Nina Palmieri, dagli atti emerge un particolare inquietante. Una sfida, in clinica, davanti all'uomo che, dopo il pestaggio, da un anno e mezzo è in stato vegetativo

Le inchieste

Le tappe dell'inchiesta

L'intervista

La querela

Diario di bordo

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.