La Iena

Enrico Lucci

Tutto ciò che c'è da sapere

Enrico Lucci, dopo una laurea in Lettere Moderne indirizzo Storia Contemporanea, inizia la carriera come giornalista, partendo in qualità di inviato e conduttore televisivo per il palinsesto locale di rete Azzurra. In seguito si trasferisce a Roma dove conduce l'edizione del telegiornale per Rete Video Uno.

Nel 1993 entra a far parte della redazione sportiva del TG3, dove conduce il programma di approfondimento E' quasi goal e Anni Azzurri. Negli anni successivi conduce Telesogni con Ferretti e Broccoli, programma di critica televisiva. L'esperienza più importante della sua carriera si avrà con l'ingresso nel programma di Italia 1 Le Iene, nel 1996.

Sempre nel 1996 si iscrive all'Ordine dei Giornalisti. Nonostante l'impegno ed il successo raggiunto con Le Iene, Enrico continua a realizzare servizi sportivi per la Rai: in particolare nel 1998 è inviato de Il Processo sul Giro d'Italia, cui segue la conduzione di Scirocco su Raidue, Feste su Italia 1 e Vacanze, programma estivo di cui è anche autore. Su Italia 1 nel 2002 ha condotto il programma speciale Lotta di Classe.

Enrico Lucci nel 1996 vince il premio giornalistico Ilaria Alpi con la trasmissione Telesogni, nel 2003 ha scritto anche un romanzo, Tutto può ancora accadere (aspettando Tony Randine), edito dalla Mondadori, mentre nel 2005 ha recitato nel film di Carlo Ventura, Vieni via con me.

Enrico non ha nessun account su Twitter, diffidate dalle persone che si spacciano per lui. Se volete contatatre Enrico potete farlo attraverso l'unico profilo che ha su Facebook: tutte le altre pagine non sono gestite dalla nostra Iena. Occhio a chi scrivete!

Archivio servizi

di Enrico Lucci

***ATTENZIONE***

Il seguente simbolo indica che il video è vietato ai minori di 18 anni e la visione è consigliata solo ad un pubblico adulto.