Menu

La Iena

Roberta Rei

Sono nata a Napoli il 21 agosto dell' '85 e sono cresciuta in una casa che suona sempre jazz.Più che ballare, ho preferito correre, da atleta, dieci anni di fila. Ma per arrivare alle Olimpiadi ho dovuto imparare il cinese. È in Cina, dove lavoravo come interprete, che ho scoperto il giornalismo.
Da allora non ho mai smesso di viaggiare. Ho vissuto in America e poi sono tornata in Italia, selezionata al master in giornalismo dello Iulm.
Ho realizzato inchieste per Rainews e il Fattoquotidiano.it e nel 2012, con un reportage sui migranti, ho vinto il premio di Repubblica dedicato a Giuseppe D'avanzo.
Dopo due anni al gruppo l'Espresso sono passata a Rai 3 dove ho lavorato come inviata per il programma Agorà.
Mi occupo di inchieste su migranti, ambiente, criminalità organizzata, sempre in video e quasi sempre dietro alla telecamera.
Metà donna metà camera, da quando papà mi portava in giro per i concerti di mezzo mondo. Non avevo mai indossato una camicia né tantomeno la cravatta, ma per le Iene ho accettato. Anche perché mi hanno incastrato col primo grande amore: correre.

Archivio servizi

di Roberta Rei

12
***ATTENZIONE***

Il seguente simbolo indica che il video è vietato ai minori di 18 anni e la visione è consigliata solo ad un pubblico adulto.