>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News | di GOLIA |

“Un'associazione a delinquere per superare gli esami”

In una lettera anonima emergono nuovi dettagli sulla vicenda che riguarda la facoltà di odontoiatria di Milano

“Ci sono tutti gli estremi per una bella associazione a delinquere, nessuno sa nulla e ogni anno amici di amici entrano con sotterfugi e pagando mazzette”. Si conclude così la lettera anonima che è arrivata in redazione a Le Iene. Un foglio pieno di nomi e cognomi di professori che avrebbero facilitato conoscenti nell'ammissione alla facoltà di odontoiatria di Milano.

Per tutelarle abbiamo coperto i loro nomi, ma molti dettagli coincidono con quanto documentato dalla nostra Iena Giulio Golia.

Nella puntata del 18 marzo, avevamo mostrato come un professore universitario avrebbe fatto accedere alcuni studenti al corso di laurea, senza effettuare il test, facendosi pagare 35mila euro.

Oggi un anonimo telespettatore ci ha scritto facendo emergere nuovi dettagli. “Il gruppetto certifica esami falsi in cambio di mazzette e favori alla facoltà di odontoiatria di Milano” si legge nella lettera.

“XXX è al corrente di tutta la storia ormai da anni” continua l'anonimo. “Lui stesso ha ricevuto più di una denuncia”.

Oltre una decina di professori e dipendenti dell'ateneo sarebbero coinvolti per facilitare gli studenti che quando “gli esami si fanno più difficili devono ricorrere a pagare per passarlo”.

Sempre secondo quanto scritto nella lettera anonima ci sarebbero “sotterfugi anche per ottenere i dottorati di ricerca”.

Riscontrando elementi reali nella sua segnalazione, invitiamo il nostro telespettatore e chiunque sia a conoscenza di altri dettagli a mettersi in contatto con Giulio Golia e la redazione de Le Iene all'indirizzo segnalazioni@giuliogolia.it per chiarire una volta per tutte questa vicenda.

Guarda qui sotto il servizio di Giulio Golia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.