>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News | di NINA |

Chiara Ferragni al piccolo Daniel: “Cresci, che lascerò Fedez per te”

Mercoledì in onda Nina Palmieri aveva raccontato la storia di questo bambino, che vinto il cancro. La sua ragazza ideale? Chiara Ferragni. E la fashion blogger, neomamma e compagna di Fedez, gli manda subito un bacio

"La mia ragazza ideale? È Chiara Ferragni". È​ già sicuro Daniel, il piccolo di 10 anni di cui Nina Palmieri ci aveva raccontato la storia domenica in onda. Una storia difficile per un bambino, che ha vinto un tumore passando per operazioni, chemioterapia e perdita di capelli. Una storia incredibile per la sua energia: Daniel è riuscito a far ballare un intero reparto di Oncologia pediatrica.

Nina aveva già battezzato nel servizio la futura unione: "Caro Fedez, ecco l'uomo che ti porterà via Chiara Ferragni". E la fashion blogger, neomamma e compagna del rapper, che ne pensa? "Caro Daniel, ho colto il messaggio, devi crescere un pochino e io ti aspetto", risponde nel video con l'amica Nina che vedete sopra.

Guardate qui sotto il servizio di domenica di Nina Palmieri "Daniel, quando hai 10 anni e il tuo tumore non ti fa paura".​ 

Dopo il servizio sul reparto macelleria, Giulio Golia racconta che il cibo scaduto viene riconfezionato con una nuova data di scadenza in tutti i reparti di molti supermercati: frutta e verdura, pescheria, pasticceria, gastronomia... I prodotti vengono riusati in ogni modo, alla faccia della salute di chi compra

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.