>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Definì la Chiesa una “prostituta”, scomunicato per eresia e scisma don Minutella | VIDEO

Cristiano Pasca era andato a parlare con don Minutella, che dopo essere stato allontanato dalla parrocchia aveva costituito un ordine di suore “minutelliane” non riconosciuto. Ora è arrivata la scomunica

Don Alessandro Maria Minutella è stato scomunicato per “delitto di eresia e di scisma”. Lo ha fatto sapere con un comunicato ufficiale l’arcidiocesi di Palermo. Il vescovo di Palermo lo aveva già allontanato dalla parrocchia, richiamandolo al silenzio, dopo le sue affermazioni sulla Chiesa cattolica, definita da Minutella “falsa Chiesa”, nonché una “multinazionale della vergogna, prostituta indegna”. E non meno severo il don era stato con Papa Francesco, considerato “l'adepto di un progetto di distruzione della Chiesa cattolica”.

Ma a niente sono serviti questi richiami e Minutella, che da quel momento non poteva più nemmeno dire messa, ha deciso di costituire un ordine di suore tutto suo, come vi abbiamo mostrato nel servizio di Cristiano Pasca. Ordine che non aveva alcun riconoscimento da parte della Chiesa ufficiale.

Una nostra complice era andata a chiedere informazioni a una (vera) suora su queste “suore minutelliane”. “Sai da quanti anni quelle ragazze sono sbandate e sono dietro a Minutella? Da 6 anni. Plagia le persone”, ci ha detto. La Iena ha parlato anche con alcuni familiari delle ragazze che hanno deciso di seguire Minutella. “È da più di 3 anni che non sento più mia figlia. Ha perso tutti i contatti con il mondo precedente”.

Ma le “anomalie” non sono finite qui. Don Minutella sosteneva anche di avere contatti con la Madonna e i santi. “La Madonna mi ha indicato il posto dove dovevo scavare per trovare quest’acqua e ha detto che è benedetta. Cura le malattie spirituali”.

Contro queste posizioni si era già espressa l’arcidiocesi di Monreale, che aveva definito le “profezie” di Minutella “ingannevoli e fuorvianti” e aveva quindi avvertito i fedeli “che tali pratiche oltre ad essere contrarie al volere della Chiesa, sono fortemente sospette di manipolazione delle coscienze”.

Cristiano Pasca era andato a parlare proprio con Minutella per chiedergli spiegazioni.

Guarda qui sotto il servizio di Cristiano Pasca. 

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.