>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Ci dite cosa vi è piaciuto (e non) di Nicole in Islanda?

Vogliamo raccogliere i vostri video messaggi. Ecco come fare

 

 

 

Il viaggio di Nicole in Islanda, andato in onda nella puntata de Le Iene di mercoledì scorso, ha scatenato una serie di polemiche in rete. Nicole Orlando, 24 anni, vincitrice di quattro medaglie d'oro ai mondiali del Sud Africa, con sindrome di Down, è andata in Islanda accompagnata dal nostro Gaston Zama. Lo scopo del viaggio era quello di chiedere a diversi esperti perché l'Islanda sia diventato il Paese dove il 100% delle donne decide di abortire quando viene a sapere che aspetta un figlio con sindrome di Down. La domanda, dritta al punto, era per tutti: "Perché volete eliminarci?".

Il servizio solo sulla pagina Facebook de Le Iene ha raccolto 24 mila mi piace, raggiungendo oltre due milioni di persone. In tanti ci avete ringraziato e vi siete innamorati della simpatia di Nicole. Ma non sono mancate le critiche.

 

 

"State facendo passare un brutto messaggio, ma sapete cosa vuol dire avere un figlio con la sindrome di down? Sapete la sofferenza di questi ragazzi? L'aborto non è il diavolo", ha scritto lovejvk su Twitter.

 

Ancora: "Non è corretto far sembra gli islandesi dei mostri/nazisti", ha twittato cho_91.

 

 

Non sono mancate le polemiche anche su Facebook, come dimostra un commento fra i tanti, quello di Simona Fosca Sciarretta: "Si sta contestando una libera scelta cercando di creare un senso di colpa in coloro che hanno già preso una decisione difficile. Non mi commuove, mi fa incazzare e mi fa incazzare in qualità di donna e di futuro medico".

Vi chiediamo di darci una mano a capire cosa vi ha fatto più arrabbiare del servizio e cosa invece vi è piaciuto. E per farlo vi chiediamo di mandarci un video messaggio. Potete scegliere uno dei seguenti modi per inviarcelo:

- su WhatsApp al numero 392.2840503;
- via email a redazioneiene@mediaset.it;
- via messenger della nostra pagina Facebook.

Partecipate e condividete!

Guardate qui sotto il servizio andato in onda mercoledì 28 febbraio.

 

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.