>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Ha contagiato 32 donne con l'Hiv: pena ridotta a 22 anni per Valentino

In Appello l’uomo ha avuto uno sconto di pena di 2 anni. Nadia Toffa nel 2016 ha intervistato una delle vittime: “E’ stato il primo con cui ho fatto sesso, un mostro”

Valentino Talluto, il 34enne di origini siciliane accusato di aver contagiato con l’Hiv 32 persone, è stato condannato in Appello a 22 anni di reclusione. Secondo l’accusa Talluto sapeva di essere sieropositivo ma non ne avrebbe informato le sue partner, chiedendo pure di avere rapporti non protetti. Nel 2016 Nadia Toffa, qualche mese dopo l’arresto di Talluto, ha incontrato una delle vittime.

“Ho conosciuto Valentino anni fa, avevo da poco compiuto 18 anni. Siamo stati insieme per circa 6, 7 mesi. Poi, un paio di mesi fa ho scoperto di avere l’Hiv. Mi diceva di farlo senza preservativo, perché era più bello, si provava più piacere”.

La prima Corte d’Assise d’Appello di Roma ha concesso uno sconto di pena rispetto al primo grado (era stato condannato a 24 anni) perché l’uomo è stato assolto per 4 episodi. Tutti i fatti presi in considerazione sarebbero avvenuti tra il 2006, quando Valentino ha scoperto di essere sieropositivo, e il 2015.

“La mia non è stata sfortuna”, racconta la ragazza a Nadia Toffa. “Nella vita può capitare di ammalarsi, è normale. Ma che qualcun altro decida che tu in quel momento ti devi ammalare è difficile da accettare”. 

La ragazza ci ha raccontato anche delle “fasi” che Valentino avrebbe attraversato. “Le donne dovevano essere tutte vergini, io compresa. Lui è stato il mio primo uomo. Mi ha iniziata all’amore. Dopo le vergini ha iniziato a cercare donne sposate. Anzi, pure una donna incinta. Un mostro”.

Guarda qui sotto l'intervista di Nadia Toffa a una delle vittime. 

Durissime critiche al segretario della Lega in un intervento di un’ora al Senato da parte del premier Giuseppe Conte. Che difende il lavoro del suo esecutivo e annuncia le sue dimissioni dopo il dibattito. Salvini: "Rifarei tutto, per i suoi insulti mi bastava Saviano". Poco dopo le 21 il presidente del Consiglio si dimette ufficialmente

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.