>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News | di TOFFA |

Gabriella, la piccola che ha dato forza a Nadia | VIDEO

La nostra Iena aveva conosciuto la bambina malata di leucemia l'anno scorso. Il racconto delle cure della piccola è davvero toccante

Nadia ha parlato di Gabriella nell'ultima puntata, quando ha raccontato la battaglia che in questi ultimi mesi ha combattuto contro il cancro. La nostra Iena ha incontrato la piccola di Taranto, malata di leucemia, un anno fa. Parlando dei momenti difficili che ha affrontato negli ultimi mesi, Nadia parla proprio di lei. “Non vi nascondo che ci sono stati momenti difficili. Quando vedi la prima ciocca di capelli che ti rimane in mano è una cosa fisica molto forte. In quel momento ho pensato a Gabriella, una bambina di Taranto che ci ha raccontato della sua battaglia contro il tumore. Diceva alla mamma: ‘ti ricordi quanto piangevo per i miei capelli?'. Gabriella ha pianto tanto per i suoi capelli, ma adesso sono ricresciuti”. E poi, rivolgendosi direttamente alla piccola: “Io ti devo un favore Gabriella, perché ho pensato proprio a te e ho detto ‘se ce la fa uno scricciolo come Gabriella non vedo perché non ce la devo fare anch'io'”.

A febbraio 2017 Gabriella ha raccontato alla nostra Iena della chemio e di come avesse perso i capelli: “Tutti i capelli si ritrovavano sul cuscino”. Nadia le chiede se sa il perché, la bambina risponde di no. Ma i termini medici, asoli 6 anni, li conosce tutti. “Mi danno la punturina nella flebo, sul filo. E arriva al Broviac, un tubicino che porta qua”, dice, toccandosi il petto, “serve per prendere la chemion”. Così Gabriella chiama la chemioterapia: “chemion”. E racconta a Nadia degli altri bambini in ospedale: “Siamo in dieci e così” e con le mani fa capire che intende 18 bambini. Prima di salutarla, Gabriella parla a Nadia della sua amica Rebecca, che le manca perché in ospedale non c'è più: “ha finito, ora è a casa”. Ma Rebecca non è mai tornata a casa.

La risposta di Gabriella è arrivata proprio ieri. Sua madre Paola ha infatti girato una videorisposta della piccola a Nadia, pubblicata da Repubblica.it Bari: “Ciao Nadia, ieri mi hai fatto emozionare, tu sei una guerriera come me ora. Non preoccuparti per i capelli perché crescono più forti e più lunghi di prima. Un bacione da Gabriella. Ti aspettiamo qui a Taranto”.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.