>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News | di GOLIA |

Il postino infedele e la nostra prima scoperta

Sei quintali di buste, multe e lettere abbandonate nascosti in un garage. E il servizio di Giulio Golia

Sei quintali di posta dentro un garage. A ritrovarli, nel più grande sequestro di materiale postale della storia italiana, è stata la polizia di Vicenza. Li nascondeva lì, da otto anni, un 56enne dipendente delle Poste Italiane che non consegnava più nulla. L'uomo è stato denunciato e sospeso dal lavoro. Poste Italiane ha anche denunciato l'accaduto, avviato indagini interne e si ritiene tra le parti lese della vicenda.

Se questo è il record, purtroppo non è l'unico caso. Anche la nostra Iena, Giulio Golia, si era occupata di un caso simile, avvenuto poco lontano da Vicenza. Teatro ancora un garage. Stavolta quello sottostante all'Ufficio postale di Sirmione (Brescia). Guardate il servizio del 2005 della scoperta di Giulio Golia, che solleva letteralmente il telone sotto cui erano nascoste buste, multe e lettere abbandonate.

Sale il bilancio delle vittime mentre si celebrano i funerali di Stato, rifiutati da venti famiglie. Una testimone diretta racconta il crollo del ponte. Ed emerge un incontro di 27 giorni fa che evidenziava criticità e prometteva interventi proprio sui cavi, prima ipotesi di lavoro come causa della tragedia. “Chiesti invano controlli 24 ore su 24”

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.