>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Roma, Laurentino 38: palazzo di 14 piani "pericolante" e allagato | VIDEO

Dal “quartiere ghetto” di Roma ci arrivano, dopo il servizio di Giulio Golia, queste immagini sconcertanti. Non piove. Ma un palazzo di 14 piani, la Torre 9, si allaga per le tubature disastrate

Un palazzo di 14 piani allagato e "pericolante". Dopo il servizio di mercoledì 17 ottobre di Giulio Golia, che vi riproponiamo qui sotto, arriva un nuovo allarme dal Laurentino 38, “quartiere ghetto” di Roma.

Da lì ci hanno mandato, come richiesta d’aiuto, il video che vedete qui sopra, che mostra chiaramente la gravità delle infiltrazioni d’acqua nella Torre 9.

Fuori non sta piovendo, le gocce che sentite cadere sono quelle che scendono dalle tubature danneggiate ormai in maniera gravissima.

Il Laurentino 38 è diviso in 11 “isole abitative”, ognuna da un ponte e ha un edificio più alto di tutti, “la Torre” appunto, che vedete qui sotto. Stiamo parlando dunque dell’edificio di 14 piani, dove vivono 56 famiglie, dell’isola e ponte numero 9.

I Vigili del Fuoco, che hanno usato l'aggettivo "pericolante" per l'edificio, intervenuti sul posto hanno constatato l’allagamento (con pozze profonde anche 5 metri) e hanno cercato di tamponare l’emergenza. Restano intatti però gravi e pericolosi problemi strutturali, come potete vedere dalle immagini del video. Con l’acqua che cade a terra e si infiltra nei muri.

La situazione è stata denunciata da un anno e il timore di tutti gli abitanti è proprio per la tenuta dell’intero edificio.

Nel servizio di Golia abbiamo mostrato l’intera realtà di difficoltà estrema di questo quartiere di Roma. Compresi la decadenza dei palazzi, danneggiati anche dal terremoto e soprattutto dalla mancata manutenzione.

Il tutto si associa a una vita fuori da ogni regola, visto che “la regola” per molti è occupare abusivamente le case popolari. In un quartiere dove il lavoro è quasi un miraggio, la miseria è ovunque e ogni posto, anche un garage abbandonato è un posto buono per poter vivere. Con l’inevitabile “guerra tra poveri”, tensioni con i migranti comprese, che ne consegue.

Per capire questa la realtà, la cosa migliore è guardare e riguardare qui sotto il servizio di Giulio Golia "Case popolari e occupate: Roma, Laurentino 38”, che colpisce l'anima e scuote, speriamo, sempre più, le coscienze.
 

L'ultima puntata

Appuntamenti in TV

Domenica e Martedì ore 21.20 su Italia 1

I SERVIZI DELL'ULTIMA PUNTATA

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.