>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Senzatetto in Spagna: aiutiamo Nicolas a tornare da sua madre? | VIDEO

Un 22enne leccese, che era andato a cercar fortuna a Valencia, chiede ora di poter ritornare e di trovare un lavoro. Vogliamo aiutarlo?  

 

Aiutiamo Nicolas a tornare a casa. Dai suoi amici. Da sua madre. Nicolas è un ragazzo della provincia di Lecce, ha 22 anni. Come tutti i ragazzi di quell’età il mondo gli sta stretto. E quando le difficoltà economiche della famiglia si fanno sentire, il primo istinto è quello di andare a cercar fortuna altrove.

Nicolas prende il coraggio a due mani e va in Spagna, nella bella Valencia. Ma lì il sogno di trovare lavoro, e mantenere la famiglia in Puglia, naufraga. Dopo oltre due mesi di permanenza in Spagna, Nicolas deve arrendersi alla realtà: la Spagna non lo aiuterà, né aiuterà la sua famiglia a vivere meglio.

Ora il ragazzo vive di stenti, dorme per strada e si nutre come può, contando sulla solidarietà dei passanti e dei pochi conoscenti che in questi due mesi ha incrociato. Ecco allora che Nicolas attraverso Le Iene rivolge un appello a chiunque possa aiutarlo a tornare a  casa, e magari a trovare un lavoro nel suo paese. Nicolas ha una parola anche per la madre, ed è la più difficile da pronunciare: quella che ammette di non avercela fatta, e che svela ad una madre che il figlio è costretto a dormire al freddo, per strada.

Vogliamo aiutare Nicolas a rivedere la famiglia e a vivere, serenamente, i suoi 22 anni? Scriveteci, se avete la possibilità di aiutarlo a pagarsi il biglietto di rientro o addirittura di offrirgli un lavoro nel suo paese, nella sua Regione (ma come vedete dal video, Nicolas non ha alcun problema a spostarsi). Scriveteci pure all’indirizzo redazioneiene@mediaset.it

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.