>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Nonna Irma volontaria in Kenya: "Se avessi una proprietà mia, venderei tutto per loro" | VIDEO.

Appena rientrata a Noventa vicentina, abbiamo sentito la nonna che ha fatto impazzire il web

 

 

La nonna che ha fatto impazzire il web è rientrata ieri dal Kenya, dove era partita come volontaria. Irma Dallarmellina, 93 anni, di Noventa vicentina, ha conquistato il cuore di tutti dopo che la nipote ha pubblicato su Facebook la foto di lei in aeroporto, accompagnata solo dal suo trolley rosso. "Non in un villaggio turistico servita e riverita", aveva scritto la nipote Elisa Coltro, "ma per andare in un villaggio di bambini, in un orfanotrofio".

Affiancata dai suoi nipoti, che ci hanno aiutato con la traduzione dal dialetto vicentino, nonna Irma ci ha detto: "Ho visto tante cose belle, ma anche tanta miseria. Mi sono rimasti nel cuore i bambini, ma non hanno niente. Neanche l'acqua e le strade. E' una vergogna. Se avessi una proprietà mia venderei tutto e lo darei al Kenya. Ma sono povera e vivo solo della mia pensione". E' diventata un idolo dei ragazzi che vogliono partire volontari per l'Africa. "Ma non devono fare come me, che sono rimasta poco. Devono rimanere per dei mesi. Anziché andare in vacanza al mare, devono andare in Kenya". Irma ha la visione molto chiara di quello che andrebbe fatto: "Mettere i soldi che si spendono per le guerre per costruire invece le fabbriche. E mettere anche del sale in zucca a quei quattro che comandano il mondo: andate a farle voi le guerre, se vi piacciono tanto!".

Non ha avuto una vita facile Nonna Irma. Si è sposata a vent'anni, ma è rimasta vedova a 26, con tre figli a carico. "Sono stata povera tutta la vita, per questo che quando ero lì non mi mancava niente". Neanche il baccalà alla vicentina? "Con i soldi puoi comprare quello che vuoi, ma se non li hai, ti accontenti". E quale sarà la prossima missione? "Se il Padre eterno mi facesse campare altri cento anni, vorrei andare in America. E conoscere anche la regina Elisabetta, che siamo coetanee. Ma se devo andare in cielo, pace e bene a tutti!"

L’addio alle vittime, salite a 43, del crollo del Ponte Morandi dell’autostrada A10 tra applausi per Mattarella, governo e soccorritori (e fischi per i politici Pd). La società gestita dai Benetton si scusa perché percepita come distante ma non si assume la responsabilità della strage. L’esecutivo: via la concessione. Video e foto raccontano la tragedia 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.