>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Nonno da record: a 97 anni su Facebook | VIDEO

Sergio mette qualche “like” sulle foto degli amici. Dal 1939 lavorava al Telegrafo di Roma.

Ho 97 anni e 4 giorni. In tanti mi hanno fatto gli auguri su Facebook!”. Sergio Allevi è sicuramente tra le persone più anziane ad essere iscritte a Facebook e ne è orgoglioso. Certo, deve ancora prendere dimestichezza con il social network. Quando gli abbiamo chiesto l’amicizia, ci ha scritto un messaggio in bacheca in cui, molto educatamente, si presentava e ci lasciava il suo numero di telefono. “Starò più attento”, dice ridendo quando gli facciamo presente che così tutti lo avrebbero potuto leggere.

Sergio, nonostante la sua età, non ha smesso di essere curioso: “Sì che le guardo le foto dei miei amici su Facebook”, e, se ne vale la pena, mette anche qualche like! Del resto nella sua vita è stato un esperto nel settore della comunicazione. “Ho iniziato a lavorare al telegrafo di Roma nel 1939, mi occupavo della telefoto”, racconta orgoglioso, “praticamente mandavamo le foto ai giornali”. 45 anni di carriera, “tolto il periodo della guerra”, in cui ha vestito i panni del soldato.

Sergio è sicuramente un uomo all’avanguardia, anche se sull’amore non si scherza. Cosa pensa dei ragazzi che oggi conoscono le ragazze su Facebook? “Sono contrario a queste cose. Non è normale cercare una ragazza così, a vanvera!”. Del resto, con sua moglie, quando i social non esistevano, le cose sono andate molto diversamente. “Con mia moglie ci conoscevamo fin da bambini, abitavamo vicino”. Sergio forse l’aveva notata già allora, ma poi è dovuto partire per la guerra ed è tornato dopo 5 anni. “Quando sono tornato era diventata una signorina”. Così Sergio la conosce e senza tanti “like” o messaggi in chat, un giorno, mentre lei era “a prendere dell’acqua alla fontanella”, le va incontro. E, senza tanti giri di parole, va dritto al punto: “Vai a dire a tuo padre che alle sei e mezza sarò da lui a chiedergli la tua mano!”.

Al di là delle ragazze, Sergio pensa che oggi con i social le possibilità, soprattutto di comunicare con chi è lontano, siano aumentate. Forse è per questo che, alla sua veneranda età, ha deciso di iscriversi a Facebook.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.