>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Ospizio degli orrori: gli indagati del nostro servizio chiedono il patteggiamento

Nel servizio di Alice Martinelli dello scorso aprile vi abbiamo raccontato, con le riprese delle telecamere dei carabinieri, dell’ospizio di Strada in Casentino (Arezzo), dove anziani ultranovantenni venivano maltrattati e insultati da alcuni Operatori socio sanitari. Ora gli indagati chiedono il patteggiamento

Tre richieste di patteggiamento, due di rito abbreviato in arrivo e una probabile di archiviazione, dopo la chiusura delle indagini. Prosegue così la vicenda giudiziaria della storia dell“ospizio degli orrori” che ha raccontato nell’aprile scorso la nostra Alice Martinelli

In un ospizio di Strada in Casentino, in provincia di Arezzo, alcuni Operatori socio sanitari avrebbero maltrattato e insultato gli ospiti ultranovantenni della struttura.

L’inchiesta è cominciata nel dicembre 2017 quando un membro del personale della struttura aveva denunciato il tutto. I carabinieri hanno subito messo nella struttura delle telecamere nascoste, che hanno registrato immagini fondamentali per le indagini.

Nel servizio, che vi riproponiamo qui sotto, potete vedere alcune parti di quel materiale. Le immagini sono molto forti e mostrano schiaffi e maltrattamenti di ogni genere. Secondo le indagini, gli insulti erano “sistematici e continui: ‘stronza’, ‘zoccola’, ‘fai schifo’….” e accompagnati da minacce come “ti stronco le mani, ti ammazzo”.

Abbiamo visto e incontrato tutte e tre le operatrici che hanno appena chiesto il patteggiamento. 

Guarda qui sotto il servizio di Alice Martinelli.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.