>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Palermo, "pubblicità sessista" censurata dalle studentesse

L'immagine promuoveva un olio per motore. L'agenzia la difende: "La rifaremmo altre mille volte"

“Questa è violenza sulle donne”, con questa scritta alcune ragazze dell'Assemblea contro la violenza maschile sulle donne di Palermo hanno censurato direttamente un manifesto considerato sessista. Si tratta della pubblicità dell'olio per motore Challoils in cui appare in abiti succinti e in posa giudicata “ammiccante” la fotomodella brasiliana Desirée Poper. Il Comune di Palermo ha deciso poi di oscurare la pubblicità, che già il Garante aveva invitato a togliere dalla carta stampata.

“Non è né sessista né offensiva”. Giuliano Annigliato, amministratore unico e unico proprietario della A&C Network che l'ha ideata, contattato dalle Iene, difende l'immagine: “Abbiamo avuto problemi solo a Palermo. A Milano, Roma e Napoli non c'è stata nessuna protesta. E' un tipo di pubblicità tipico per questi prodotti. Non è un caso se le officine sono piene di calendari con donne nude”. Passi indietro su questa pubblicità? “Figuriamoci, la rifarei altre mille volte”.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.