>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Peppino Di Capri, che fai: pubblichi i porno? Lo scherzo de Le Iene | VIDEO

Il cantante da 35 milioni di dischi venduti è finito nel vortice dei social, ci dice il figlio Edoardo. A disintossicarlo ci pensiamo noi de Le Iene, con Alessandro Di Sarno, con uno scherzo con porno sui profili social di Peppino Di Capri e videochiamate hot

Peppino Di Capri è entrato nel vortice dei social network, passa ore e ore tra Instagram e Facebook senza aver assolutamente capito come si usano, prima o poi qualche casino lo combina. Il figlio Edoardo ci ha lanciato "l'allarme".

A disintossicare uno dei miti della musica italiana (non solo “Champagne per brindare un incontro”, ha venduto 35 milioni di dischi), quasi ottantenne, ci abbiamo pensato noi de Le Iene, tirandogli un brutto scherzo, con Alessandro Di Sarno e la complicità dei familiari.

Gli arriva un messaggio WhatsApp da Giada: è un video porno. Lo facciamo finire iscritto a un servizio hard Club Gola D’Oro, pure costosissimo. I familiari gli dicono che deve aver fatto qualcosa per iscriversi prendendosi “un virus”.

Intanto abbiamo caricato sui suoi profili Facebook e Instagram di Peppino il porno di Giada. I fan la prendono in maniera varia… Scoppia il finimondo, Peppino realizza: “Che si fa ora? Io non ci capisco un c…”. È nel panico: 60 anni di onorata carriera sputtanati da un porno. Nei commenti sui social non si risparmiano i “vecchio porco”.

Gli arriva una videochiamata hot da Eva, che propone sesso in video: altri 70 euro. Poi arriva Sabrina Bambi. Poi lo chiamiamo noi, fingendoci la Polizia Postale che chiede informazioni su quel porno pubblicato sui suoi profili social, minacciando di cancellargli gli account. Lui confessa con vergogna di essere andato una volta su YouPorn.

Nuova videochiamata, che non riesce a bloccare, questa volta da “una donna con la sorpresa”. Partono altri 100 euro. Chiama anche un giornalista, mentre lui sospetta che abbia organizzato tutto un suo rivale…

Peppino spiega al giornalista che lui non c’entra nulla. Vuole buttare addirittura il telefono: la disintossicazione è riuscita. Il giornalista, che in realtà è Alessandro Di Sarno, entra nella stanza e gli si avvicina.

Dopo la rivelazione che è tutto uno scherzo de Le Iene, per il povero Peppino è un sollievo incredibile (condito ridendo pure da qualche insulto).

Il motto: “Champagne per brindare a Giada".

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.