>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Chiese l'arresto dell'ex marito dell'amante: a processo il pm Ferrigno

Il marito avrebbe scoperto la relazione con un investigatore privato. Filippo Roma era andato a indagare per Le Iene a Firenze

Una storia di tradimenti tra ex marito e moglie molto particolare finisce di nuovo in Tribunale. E’ quella che vede coinvolto il pm di Firenze, Vincenzo Ferrigno, che aveva chiesto l’arresto del marito della sua amante e ora dovrà rispondere a processo di abuso d’ufficio.

La donna con cui avrebbe intrapreso una relazione è l’ex moglie dell’uomo su cui stava indagando per l’accusa, da parte di lei, di maltrattamenti. Il nostro Filippo Roma, in un servizio del 12 febbraio 2017, aveva cercato di fare chiarezza sulla vicenda, andando a parlare sia con la moglie che con il magistrato.

Tutto inizia nel 2015 con una separazione burrascosa, che si conclude con una denuncia della moglie verso il marito per maltrattamenti. “Non l’ho mai menata, non sono un tipo violento”, ci aveva detto il marito. Il fascicolo viene assegnato al magistrato Vincenzo Ferrigno, che, non ritenendo fondate le accuse della moglie, richiede in un primo tempo l’archiviazione. La moglie presenta una seconda denuncia, Ferrigno richiede l’archiviazione. La richiesta questa volta però viene respinta dal giudice, che chiede al pm Ferrigno di fare ulteriori accertamenti. Ed ecco il colpo di scena. Dopo qualche mese, il magistrato chiede la revoca dell’archiviazione e fa una richiesta di arresti domiciliari per il marito della donna. Cosa avrà fatto cambiare idea di punto in bianco al magistrato?

Sfoglia qui sotto la gallery del servizio

 

Cosa fa il magistrato con la moglie dell'indagato? Le foto

1 di 7

 

Per scoprirlo, il marito assume un investigatore privato. E quello che viene fuori potrebbe spiegare l’improvvisa conversione del pm. Alcuni filmati mostrano infatti l’ex moglie che entra la sera a casa del magistrato Ferrigno, per uscire furtiva la mattina dopo. Così, l’ex marito non ha più dubbi e, convinto che fra i due sia nata una relazione, fa un esposto, trasmesso ai magistrati di Genova, che accusano il pm Ferrigno di abuso d’ufficio. Il processo inizierà il 18 settembre. Nel frattempo, il fascicolo per maltrattamenti è stato trasferito a un altro magistrato. Il marito è stato rinviato a giudizio. 

Noi vi terremo, come sempre, aggiornati. 

Guarda qui sotto il servizio di Filippo Roma sul magistrato e la moglie dell'indagato

Sale il bilancio delle vittime mentre si celebrano i funerali di Stato, rifiutati da venti famiglie. Una testimone diretta racconta il crollo del ponte. Ed emerge un incontro di 27 giorni fa che evidenziava criticità e prometteva interventi proprio sui cavi, prima ipotesi di lavoro come causa della tragedia. “Chiesti invano controlli 24 ore su 24”

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.