>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News | di GOLIA |

Quando il vicinato è troppo litigarello: tre anni di carcere per stalking

Noi de Le Iene ci eravamo occupati di liti condominiali nel servizio di Giulio Golia andato in onda l’11 marzo

 

Quasi tutti abbiamo quel vicino di casa che mette a dura prova la nostra pazienza. Ma una famiglia di Monza è addirittura arrivata a cambiare casa per le continue molestie dei vicini. Che, infatti, si sono beccati 3 anni di carcere per stalking. In un condominio, una coppia di 49 e 45 anni avrebbe tormentato con “atti persecutori”, come ha confermato il Tribunale, la famiglia vicina, coinvolgendo anche i bambini.

Dai piccoli dispetti, come il classico sparlare o le parolacce urlate per le scale, la coppia è arrivata a molto di più. Fino, per esempio, alla colla nella serratura. La famiglia presa di mira viveva, come spiega il giudice, in un “perdurante e grave stato di ansia e paura”. Tanto da dover cambiare casa. Se la sentenza verrà confermata in Cassazione, la coppia dovrà scontare tre anni di carcere.

Noi de Le Iene, nella puntata di domenica 11 marzo, ci siamo occupati anche noi di una lite condominiale un po’ particolare. Il nostro Giulio Golia aveva tentato di mettere pace tra due famiglie in cui i dispetti, però, venivano da entrambe le parti. Bici scaraventate contro il portone e vere e proprie aggressioni fisiche, ma anche tanta intolleranza, avevano creato un clima di continue ripicche tra Nicola e Mario che andava avanti da più di dieci anni! La nostra Iena ha cercato di riportare la pace tra le due famiglie, durerà?

Guarda qui sotto il servizio di Giulio Golia.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.