>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News |

Sergio Bramini, questa sera a Le Iene lo sgombero avvenuto

Sergio Bramini è stato mandato via da casa sua. Alessandro De Giuseppe ha documentato i concitati momenti per Le Iene

Venerdì 18 maggio. Lo sloggio di Sergio Bramini è stato eseguito. Al fianco dell’imprenditore di Monza, fallito nonostante vantasse 4 milioni di euro con lo Stato, c’erano anche Le Iene. Il nostro Alessandro De Giuseppe ha testimoniato minuto dopo minuto di questa lunghissima giornata, e questa sera a Le Iene, dalle 21.10 su Italia1, ne vedrete il resoconto.

Ci sono stati momenti in cui la svolta che tutti auspicavamo sembrava arrivare, in altri invece la rabbia ha preso il sopravvento.

 “Mi sento abbastanza tranquillo e determinato a fare opposizione. Le condizioni ci sono, dipende se saranno accettate. In buona fede oppure in malafede”, ci aveva detto Sergio nelle ore precedenti all’arrivo delle forze dell’ordine. Che puntuali alle 14 si sono presentate in via Sant’Albino a Monza per eseguire lo sloggio.

“Vengo trattato come un delinquente”, ha commentato Bramini nei momenti immediatamente successivi alla decisione. “Ho lavorato una vita per essere trattato così. Basta, adesso basta!”.

La procedura di sgombero è scattata tra le urla e i fischi delle centinaia di amici e manifestanti arrivati da ogni parte d'Italia in segno di solidarietà e vicinanza. Alcuni di loro si sono simbolicamente incatenati a un drappo bianco steso per tutto il giardino della villa.

Bramini in preda alla rabbia assieme a un gruppo di manifestanti ha sfondato il cordone di forze di polizia e ha fatto irruzione in quella che fino a pochi minuti prima era la sua casa.

Solo al termine del pomeriggio l’arrivo dei fabbri per il cambio delle serrature azzerano le speranze che Sergio possa rimanere nella sua casa. Dopo 27 anni è costretto a lasciarla al termine di una lunghissima giornata che lui assicura non è assolutamente l’epilogo di questa vicenda.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.