>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Agrigento, riapre dopo i lavori la Cattedrale che poteva uccidere

Silvio Schembri ci ha raccontato il 2 dicembre 2017 come la Chiesa rischiava di crollare a valle travolgendo tutto, “fabbricati e persone”. Il 25 febbraio prossimo la Cattedrale di Agrigento riapre dopo i lavori per la messa in sicurezza

Entro il 25 febbraio la cattedrale di Agrigento dovrebbe essere fruibile, dovremmo farcela”. La Curia annuncia per la festa del patrono cittadino San Gerlando una notizia attesa da tutti i cittadini, dopo un lungo iter che ha previsto due interventi strutturali. Uno dei due riguardava la messa in sicurezza del costone di cui vi abbiamo parlato il 3 dicembre 2017 con Silvio Schembri.

“La Cattedrale rischia di cadere e coinvolgere tutto quello che sta a valle: fabbricati e persone”, ci ha detto un geologo della Chiesa, costruita sulla cima di una collina che stava cedendo. Silvio Schembri ha ricostruito gli intoppi burocratici e mostrato gli inizi di cedimento strutturale su quel costone.

Guarda qui sotto il servizio “Una Cattedrale che rischia di uccidere”.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.