>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

“Mondo di Mezzo”: Alemanno condannato a 6 anni

L’ex sindaco di Roma, a cui Le Iene avevano fatto un famoso scherzo dal sapore politico nel 2018, è accusato di aver preso finanziamenti da Buzzi e da Carminati, per pilotare le nomine in enti pubblici

Sei anni di carcere per l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno. La sentenza di primo grado, più dura rispetto alla richiesta dei Pm a 5 anni, è arrivata da poco.

Alemanno, ex ministro delle Politiche agricole nel governo Berlusconi, esponente di punta di Alleanza nazionale e primo cittadino della capitale dal 2008 al 2013, è stato condannato per corruzione e finanziamento illecito nell’ambito del processo sul “mondo di mezzo”, le collusioni tra politica e criminalità organizzata.

Oltre alla condanna in primo grado, ad Alemanno sarà impedito a vita l’accesso a cariche pubbliche, e gli verranno sequestrati 298.500 euro.

Per l’accusa Alemanno avrebbe ricevuto, attraverso la sua Fondazione “Nuova Italia”, oltre 220mila euro da Salvatore Buzzi, in accordo con quel Massimo Carminati che è stato per anni esponente della Banda della Magliana ed eversore di estrema destra. Finanziamenti, spiega l’accusa, volta a spingere il sindaco a nominare in aziende partecipate persone “gradite” a Carminati e soci.

Una mazzata per quello che è stato uno degli uomini politici più importanti a Roma e nel centrodestra, a cui Le Iene avevano fatto un famoso scherzo dal sapore politico nell’aprile del 2018 (e che potete vedere per intero qui sotto).

Gli avevamo fatto credere che l'amico Chicco Costini (compagno di mille battaglie nell’Msi) e la fidanzata Silvia Cirocchi avessero deciso di “tradirlo”, passando ai Cinque Stelle. Silvia gli aveva raccontato di essere stata chiamata a lavorare per l'ufficio stampa del Campidoglio, alle dipendenze di Virginia Raggi, e la stessa fidanzata gli aveva raccontato di aver visto Costini aggirarsi negli uffici della Sindaca M5S.

Alemanno, a cui i due avevano chiesto senza successo di unirsi a loro nel Movimento, si era abbandonato allo sconforto e alla solitudine.

Guarda qui sotto lo scherzo de Le Iene all’ex Sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.