>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Bernardeschi e la cagnolina: il nostro scherzo dopo Juventus-Milan

In occasione della Supercoppa italiana abbiamo fatto credere a Federico Bernardeschi che mentre lui era a giocare in Arabia Saudita, la sua adorata Wendy aveva ingerito le chiavi della macchina di un nostro complice. Dopo aver aperto la macchina con la su pancia, ad aspettare il calciatore nella clinica c’è un veterinario pazzo e con pesanti postumi della serata precedente!

Il 16 gennaio poteva essere davvero un gran giorno per il giocatore Federico Bernardeschi dopo la vittoria della sua Juventus contro il Milan alla Supercoppa italiana. Ma a rovinargli la festa ci abbiamo pensato noi! Mentre i suoi compagni festeggiavano negli spogliatoi, l’attaccante era chiuso in bagno preoccupato a messaggiare con la sua migliore amica (nostra complice).

È bastata una foto di Wendy, l’adorato cane di Bernardeschi, con il pannolone per problemi digestivi, a mettere in allarme il giocatore della Juve! Gli abbiamo fatto credere che mentre lui era in Arabia Saudita a giocare la partita, in Italia Wendy aveva ingerito le chiavi della macchina di un nostro complice.

Una volta tornato a casa, Bernardeschi invita il nostro complice, che è venuto a riprendersi la macchina che aveva lasciato fuori dalla villa torinese del calciatore, a entrare in casa. L’unica soluzione è andare tutti insieme dal veterinario per tentare di recuperare le chiavi dalla pancia di Wendy. Già, ma come raggiungere la clinica? Con la macchina naturalmente! Basta avvicinare il cane alla macchina, che, come accade con quelle di nuova generazione, in prossimità delle chiavi si apre automaticamente. Bernardeschi non può immaginare che in realtà ad aprire e chiudere l’auto è uno dei nostri nascosto nel bagagliaio.

Così, allo sconcerto del calciatore, si aggiunge la preoccupazione per le onde delle chiavi che potrebbero far male al cane. Ma non è finita qui! Ad aspettarli alla clinica infatti non c’è il solito veterinario di fiducia, ma un suo sostituto pazzo e reduce da una seratona al “The Club”. Il veterinario dà a Bernardeschi la brutta notizia: per recuperare le chiavi dalla pancia di Wendy bisogna ricorrere all’estrazione anale.  Come reagisce la nostra vittima? A giudicare dalle grida e minacce (“Io ti spacco la faccia!”), non troppo bene!

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.