>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Tanti auguri a Valentino Rossi con la sfida de Le Iene!

Il pilota campione di motociclismo compie 40 anni. Noi gli facciamo tanti auguri ricordando come abbiamo passato insieme a lui i suoi 38 anni, con una sfida e lo scherzo a Guido Meda

Valentino Rossi compie 40 anni e noi de Le Iene gli facciamo tanti auguri ricordando come abbiamo festeggiato insieme il suo 38esimo compleanno!

Per l’occasione Corti e Onnis sono andati a trovarlo a Tavullia (a pochi chilometri da Pesaro), dove il campione di motociclismo è nato nel 1979. Come regalo gli abbiamo offerto la possibilità di sfidarci in qualsiasi cosa. In assenza di moto, abbiamo optato per la Playstation. “Se vinco io dovete fare tutto quello che dico io” e Corti e Onnis accettano la scommessa.

Una sfida in tre manche alla quale abbiamo aggiunto qualche domandina. Mai fatto sesso prima di una gara? “Sì è capitato”. Follie per amore? “Qualche chilometro in macchina per andare dalle amorose me lo sono fatto”.

Per la seconda manche le difficoltà crescono: Valentino ha usato un visore che simula l’ebrezza. E in questo stato ci ha confessato: “un figlio mi piacerebbe averlo”. Intanto, ci batte anche da ubriaco.

Chi avrà vinto l’ultima manche? Nonostante la pioggia artificiale creata dal nostro Onnis, Valentino si aggiudica anche questa!

Le nostre Iene ce l’hanno messa tutta, ma il pilota ci ha stracciati. Gli facciamo comunque la nostra proposta: uno scherzo al giornalista Guido Meda.  

“Ciao Guido sono Vale”, dice al telefono. “Sono un po’ giù. Volevo dirti che ho deciso che mi ritiro. Se non ho le motivazioni cosa sto lì a fare”. Come ha reagito Meda? Dalla voce si direbbe non troppo bene! 

L'ultima puntata

I SERVIZI DELL'ULTIMA PUNTATA

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.