>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Truffe d'amore online: smascheriamo “Olly” in diretta | VIDEO

Una donna di mezza età scrive a Le Iene chiedendo di aiutare un uomo più giovane di cui si è innamorata virtualmente, bloccato in un paese straniero. E a noi bastano pochi clic per smascherare una truffa tanto odiosa quanto diffusa, che parte dalla Costa d’Avorio

“Aiutatemi a salvare un ragazzo intrappolato in un paese straniero. È stato derubato di tutti i documenti e delle carte di credito. Vive per strada: voi siete la mia ultima speranza”.

A scrivere alla redazione de Le Iene è una donna di mezza età, che chiameremo Anna. Una donna  che crede di avere trovato l’amore, e non sa ancora di essere caduta nella trappola di un abilissimo truffatore.

Le chiamano “truffe d’amore”, ma l’amore è sempre da una sola parte. Anna, infatti, si è proprio innamorata di quell’uomo che un bel giorno le ha chiesto l’amicizia su Facebook. I due iniziano a chattare giorno e notte e lui le racconta la sua storia, studiata nel minimo dettaglio per farla cadere nella sua rete.

Si chiama Olivier Laroche, ed è un giovane francese che commercia a livello internazionale in auto usate. I due iniziano una relazione, anche se virtuale, ma che ha tutti i crismi della storia d’amore: messaggi della buonanotte, baci sussurrati per messaggio, lunghe videochiamate via Skype. Olly, come si fa chiamare, le manda continuamente foto e video, e quelle immagini non fanno altro che far capitolare ancora di più la donna, che vive con una figlia e lavora duramente 12 ore al giorno per mantenerla.

E Anna non può che capitolare, di fronte a quell’uomo che sembra davvero un modello, e che le manda foto patinate in cui si mostra in tutta la sua bellezza.

A un certo punto però, dopo qualche mese, il truffatore inizia a gettare l’amo. Olly racconta di essere andato in Costa d’Avorio per vendere alcune automobili, e che lì è stato derubato di tutto. E senza documenti validi Olly diventa un fantasma, perché l’ambasciata non può aiutarlo a tornare nel suo paese. Questo, almeno, è ciò che un giorno il giovane racconta ad Anna.

La donna inizia a disperarsi, e raccoglie qualche soldo per aiutarlo a sopravvivere in quella situazione difficile. Ma proprio come in un film, i colpi di scena non mancano mai e così qualche tempo dopo (mentre Olly racconta ad Anna di dormire per strada) arriva il colpo di fortuna: il padre di Olly è morto, e ha lasciato al figlio un’eredità di quasi 2 milioni di euro!

Anna può finalmente sognare di lasciare quella vita di fatica in un piccolo paesino della provincia italiana, e inizia a fantasticare su una vita finalmente serena con il suo amato Olivier.

Ma i guai tornano ad affacciarsi quando Olly spiega ad Anna che a causa della mancanza di documenti il notaio ivoriano non può procedere al pagamento dell’eredità.

Olly però non si lascia scoraggiare, e propone una soluzione: quei soldi potranno essere incassati anche da un’altra persona vicina a lui. Avete proprio indovinato… La persona a cui chiede è Anna.

Ma per sbloccare quella fortuna, la banca chiede il pagamento di una commissione di 12mila euro. Soldi che ovviamente Olly non ha e che il ragazzo chiede subito alla donna.

Anna non sa più dove sbattere la testa, e allora ci scrive un’email per chiedere il nostro aiuto.

E noi, che siamo Le Iene, iniziamo ovviamente a indagare. Partiamo da un dato, che è quello del fenomeno truffe on line in Italia. I numeri sono forniti dalla Polizia di Stato, che racconta come nel 2018 siano state denunciate 3355 persone, ed arrestate 39. La Polizia ha sequestrato ben 22.687 spazi virtuali, ricevendo e trattando qualcosa come 160.000 segnalazioni di truffe o di tentate truffe. Un'enormità. 

Visto che si tratta di un amore sbocciato su internet, chiediamo aiuto proprio alla Rete, inserendo una delle immagini che Olly ha mandato ad Anna nel motore di ricerca di Google. Pochi secondi di attesa e scopriamo che in realtà quella faccia appartiene a Federico Diaz, un giovane sudamericano che è davvero un modello, oltre che un attore, ma che chiaramente non c’entra nulla con tutta questa storia. E con la truffa di “Olly”.

Allora proviamo a cercare online lo stesso nome di Olivier Laroche, e dopo pochi clic arriviamo sulla pagina di un sito francese decisamente inequivocabile: “truffatori”.

E dopo aver accertato che l’uomo che ha fatto innamorare follemente Anna è un truffatore in cerca di soldi, resta la parte più dura: dirlo a questa donna innamorata.

“Sono una scema, mi sono fidata, avevo tanto bisogno di sognare”, dice con un filo di voce la donna a cui abbiamo raccontato delle nostre ricerche e fatto vedere la vera identità cui appartengono quelle immagini mandate da Olly.

Storia chiusa. E dopo averne dette quattro a quell’uomo, che per mesi si è preso gioco dei sentimenti di una donna innamorata, ci permettiamo un consiglio: se anche a voi dovesse capitare di venire agganciate da un uomo che vi racconta storie come questa, prima di innamorarvi, e soprattutto di dargli dei soldi, fate qualche ricerca on line!

Se anche a voi è capitata una storia simile scriveteci all’indirizzo email redazioneiene@mediaset.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.