>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

El Chapo: ergastolo e restituzione di 12,6 miliardi | VIDEO

Attenzione!
La visione di questo video è vietata ai minori. Accedi per verificare i tuoi dati.Ci dispiace, la tua età non ti permette di accedere alla visione di questo contenuto.

Il re del narcotraffico El Chapo è stato ritenuto colpevole di 10 capi d'imputazione dalla corte federale di Brooklyn, e così è stato condannato all’ergastolo e a una pena aggiuntiva di 30 anni, con l'obbligo di restituire 12,6 miliardi di dollari. Noi de Le Iene di El Chapo e della mattanza dei Narcos ve ne abbiamo parlato in un servizio di Cizco e Gaston Zama

Finisce il processo del signore della droga, Joaquin "El Chapo" Guzman Loera, per 25 anni a capo del cartello di Sinaloa, una delle più grandi e violente organizzazioni messicane dedite al traffico di droga. Già a febbraio era stato condannato per tutti e dieci i capi d’accusa per i quali era imputato: associazione a delinquere, criminalità organizzata, traffico di droga, riciclaggio di denaro sporco, uso e traffico di armi da fuoco e vari omicidi. Restava solo da decidere l’entità della condanna.

El Chapo, 62 anni, è uno tra degli uomini più ricchi del mondo, con un patrimonio stimato sui 14 miliardi di dollari. Di questi, la Corte federale gli ha ordinato di restituire 12,6 miliardi: proventi del traffico di droga tra il Messico e gli Usa. Secondo la stima dell’ufficio del procuratore di Brooklyn, il boss avrebbe guadagnato 11,8 miliardi di dollari con il traffico di cocaina, 864 milioni grazie alla marijuana e 11 milioni con l’eroina.

Nel 2016 il boss del cartello di Sinaloa è stato inserito nella lista delle dei 50 uomini più ricchi del mondo. Basti pensare che negli anni gli sono stati sequestrati 590 aeroplani e 13 elicotteri.

Guzmán era stato arrestato in Messico nel 2016, un anno dopo una delle sue sorprendenti evasioni, quella dal carcere di massima sicurezza di Almoloya grazie a un tunnel scavato di un chilometro e mezzo. Nel 2017 era stato poi estradato negli Stati Uniti. Nei prossimi giorni sarà probabilmente trasferito all’ADX Florence, che si trova in Colorado, considerato il carcere più sicuro degli Stati Uniti.

Di El Chapo e della mattanza dei Narcos ad Acapulco, in Sudamerica, ci siamo occupati nel servizio che potete vedere qui sopra della Iena Cizco, regia di Gaston Zama, nel 2017. Abbiamo documentato una giornata in questa città, dove gli omicidi e le esecuzioni sono all’ordine del giorno. 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.