>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Diego Fusaro restituisce 250 euro ai terrapiattisti | VIDEO

Domenica 24 novembre a Milano si è tenuto il quinto convegno nazionale dei terrapiattisti. Doveva esserci anche il filosofo Diego Fusaro ma alla fine ha disdetto la partecipazione

Un programma senza esclusione di colpi quello della quinta conferenza nazionale dei terrapiattisti che si è tenuta a Milano domenica 24 novembre.

Tra i temi principali c’è la dimostrazione che il sole dista dalla terra 5000 chilometri (cioè 149.595.000 in meno rispetto a quanto dichiara la scienza ufficiale), l’assenza di curvatura terrestre tra Civitavecchia e l’Isola del Giglio e il celebre sbarco sulla Luna che in realtà non è mai avvenuto.

Durante il congresso è stata anche redatta una lettera da inviare al presidente del Consiglio Conte con una richiesta molto precisa: finanziare il viaggio di alcuni terrapiattisti in Antartide con l’obiettivo di non trovare il sole di mezzanotte. La sua mancanza dimostrerebbe definitivamente che la Terra è un disco piatto e sotto questo disco è buio.

Il convegno doveva essere impreziosito dalla partecipazione di un ospite illustre, il filosofo Diego Fusaro, ma all’ultimo momento si è tirato indietro.

Chi dubita del fatto che Fusaro avesse effettivamente accettato di prendere parte al raduno dei terrapiattisti può trovare le prove sul canale youtube di Agostino Favari, uno degli organizzatori. In una lunga telefonata, Fusaro e il paleobiologo Albino Galuppini costruiscono dei ponti tra la filosofia occidentale, da Aristotele a oggi, e le menzogne della scienza ufficiale. E così il filosofo, per dimostrare la sua vicinanza alla causa, al terrapiattista ha detto: “Ogni spirito critico deve essere aperto alla ridiscussione del tutto, non ci sono dogmi indiscutibili, ben venga la ridiscussione del tutto. La ricerca implica che ci si interroghi su tutto e il bello della scienza è che tutto è discutibile, altrimenti diventa una fede come le altre”.

Per partecipare al convegno Diego Fusaro aveva anche ricevuto un rimborso spese di 250 euro, che però ha restituito agli organizzatori dopo aver disdetto.

Noi eravamo andati al convegno dei terrapiattisti di Agerola, in Costiera Amalfitana. In quell’occasione abbiamo avuto modo di ascoltare le loro teorie e conoscere i protagonisti del movimento. Potete rivedere tutto nel servizio di Gaston Zama che trovate qui sopra.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.