>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Bogdan ha fatto un filmino hot con un'altra donna in casa Sarti? | VIDEO

Parla un ex collaboratore della Social Tv di Andrea Bogdan Tibusche, che  avrebbe raccolto le confidenze di una donna che avrebbe fatto sesso con lui nella casa di Giulia Sarti. E che sarebbe stata filmata di nascosto dall’ormai famoso impianto di videosorveglianza 

"Non mi va che la gente veda cose che ho fatto io con un uomo con cui sono andata a letto, non mi pare normale, soprattutto pensare che poi, ho gente qui vicino a me, che gli farebbero la pelle a 'sto stronzo".

A parlare, secondo quanto racconta in esclusiva al nostro Filippo Roma nel servizio che andrà in onda questa sera a partire dalle 21.10 su Italia 1 lex collaboratore della social tv di Andrea Bogdan Tibusche Matteo De Micheli, è una ragazza che dice di aver fatto sesso con Bogdan nella casa dell’onorevole Giulia Sarti. E di essere anche stata filmata da lui, ma a sua insaputa. Da quelle stesse telecamere che sarebbero state pagate con i soldi dello stipendio da parlamentare di Giulia Sarti, soldi che la grillina non aveva restituito al fondo per il microcredito alle piccole imprese (come aveva invece dichiarato pubblicamente e come è previsto dai regolamenti dei Cinque Stelle) ma aveva usato per scopi personali.

L’ex collaboratore e fidanzato di Giulia Sarti, Andrea Bogdan Tibusche, è quindi una “vittima” delle scelte dell’onorevole o è lui stesso un carnefice del “revenge porn”?

E su Bogdan De Micheli aggiunge:  “A noi ha raccontato diverse palle, si presentava a tutti come una specie di 007 informatico a servizio del Quirinale. Una volta, mi ricordo, addirittura, disse che era in missione speciale per destabilizzare un pericolosissimo dittatore, diceva di possedere interi quartieri negli Stati Uniti, manco me le ricordo tutte quelle che mi ha detto, ma tante tante...”.

Sulla questione di chi avesse accesso concreto al sistema di video registrazione in casa di Giulia Sarti, l’uomo ha le idee chiare: “Bogdan racconta che questo impianto di video sorveglianza fosse di uso esclusivo dell'onorevole mentre a me risulta, almeno da quello che mi hanno raccontato, che lo utilizzasse anche lui. Conosco una ragazza che mi ha raccontato di essere stata per un certo periodo insieme con Bogdan… Lei è stata nella casa dell'onorevole Giulia Sarti, hanno fatto sesso con Bogdan in quella stanza… Questo impianto di video sorveglianza non sarebbe stato a uso esclusivo di Giulia Sarti, ma lo avrebbe utilizzato anche Bogdan, tanto che Bogdan le ha detto di averla registrata mentre facevano sesso”. 

La pista dei festini gay, l'omertà del paese di Goro, le testimonianze inedite, il cerchio che si stringe sul nome dell'assassino e la svolta della Procura con uno o più indagati per l'omicidio di un ragazzo di 18 anni con problemi mentali. Ecco tutta l'inchiesta di Antonino Monteleone e Riccardo Spagnoli, a un passo dalla verità dopo 31 anni

L'ultima puntata

I SERVIZI DELL'ULTIMA PUNTATA

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.