>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Il supermercato dell'Inps, gli gnocchi del giovedì e i furbetti della spesa | VIDEO

I dipendenti dell’Inps di Roma vanno a fare la spesa durante l’orario di lavoro? A sei anni dal primo servizio, il nostro Filippo Roma è andato a indagare per capire se ci sono dei furbetti

Perché i dipendenti dell’Inps di Roma escono da lavoro carichi di sacchetti di spesa? Tutta colpa di un supermercato interno ricco di occasioni imperdibili. Ma qui le compere si fanno durante l’orario di lavoro (pagato da noi)?

Filippo Roma è tornato a indagare. Sei anni fa dopo la nostra denuncia sono stati installati i tornelli interni per chi vuole andare a fare la spesa. Finalmente i dipendenti devono usare il badge prima di lasciare gli uffici, ma al momento non sono ancora stati attivati. E nel supermercatino c’è una folla continua soprattutto quando sfornano pizza e dolci, quando arriva la porchetta bella calda e al giovedì ci sono pure gli gnocchi.

Filippo Roma attende fuori dagli uffici i dipendenti e chiede a quelli con il sacchetto bello pieno se hanno usato il badge prima di andare al supermarket. Anche lui non vuole perdersi le occasioni del giovedì e tenta di raggiungerlo. Al grido di “gnocchi anche per noi e non solo per i dipendenti” supera i tornelli e parte subito l’inseguimento con il corpo di vigilanza interno.  

Alla fine viene braccato e riportato all’uscita. Per noi niente gnocchi del giovedì, ci dobbiamo solo accontentare di pagare lo stipendio a chi durante il lavoro se li compra.

Durissime critiche al segretario della Lega in un intervento di un’ora al Senato da parte del premier Giuseppe Conte. Che difende il lavoro del suo esecutivo e annuncia le sue dimissioni dopo il dibattito. Salvini: "Rifarei tutto, per i suoi insulti mi bastava Saviano". Poco dopo le 21 il presidente del Consiglio si dimette ufficialmente

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.