>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Luca e la sorella mai conosciuta in 50 anni: l'incontro grazie a Le Iene | VIDEO

Dopo aver raccontato la sua storia a Le Iene, Luca ha potuto incontrare per la prima volta dopo 50 anni la sorella Roberta (lui pensava si chiamasse Monica), che ha risposto al suo appello. A organizzare tutto ci ha pensato Giulio Golia

“Sono Luca di Vicenza e sto cercando mia sorella”. Finiva così l’appello andato in onda a Le Iene di Luca (clicca qui per il servizio). Sua mamma faceva una vita fatta di pellicce, soldi e belle macchine.  il lavoro più vecchio del mondo. Forse per questa ragione ha dato via i suoi figli affidandoli ad alcune famiglie. “Non mi sono mai sentito parte di quella famiglia”, racconta Luca che crescendo si sente più solo. Fino a quando scopre di avere una sorella: prima d’ora sapeva solo di avere un fratello a cui era capitato il suo stesso destino.

Ora che è morta mia mamma, voglio trovarla”, dice Luca. Sapeva soltanto che era nata a Brescia nel 1966. Poche ore dopo la messa in onda del servizio, è arrivata un’email inaspettata: “Sono io la Monica che state cercando”.

La raggiungiamo a casa sua a Cattolica, vicino a Rimini. Qui Monica la chiamano Roberta: “I miei genitori adottivi hanno scelto questo nome. Vengo a conoscere mio fratello, però i miei genitori sono Lina e Sandro”, ci tiene a precisare. La sua mamma adottiva l’ha persa a 13 anni: “A 8/9 mesi avevo già la mia famiglia adottiva, io sono stata fortunata”, racconta prima di mettersi in viaggio con noi per Vicenza. Roberta sta per incontrare dopo 50 anni suo fratello Luca. Ci racconta di aver provato più volte a mettersi in contatto con lui, tramite programmi televisivi e chiamando direttamente la mamma biologica che però non ha mai voluto saperne nulla.

Andiamo a casa di Luca con una scusa, lui non c’è. Presentiamo Roberta-Monica alla moglie, anche lei si chiama Monica. Le due cognate si raccontano e scoprono di avere in comune anche i nomi dei loro cani e gatti. I minuti passano e si fanno sempre più pesanti perché sale l’attesa di quel momento atteso da oltre 50 anni. Finalmente Luca arriva a casa. L’incontro è davvero emozionante. Come ci aveva detto, la accoglie con un abbraccio lunghissimo. È difficile per tutti trattenere le lacrime.

Finalmente Luca e Monica si possono chiamare fratelli guardandosi in faccia. Luca vuole sapere tutto di sua sorella. Se ha ancora i suoi genitori adottivi, se ha una famiglia e dei figli. Finalmente può stringerla in quell’abbraccio di 50 anni che ha sempre voluto darle, per recuperare il tempo perduto con tutto l’amore del mondo

dopo il nostro servizio

Il ministro degli Esteri ha sentito in videoconferenza l’ambasciatore italiano a Washington, Armando Varricchio, per fare il punto della situazione. Noi de Le Iene ci stiamo occupando da tempo del caso di Chico Forti. La prossima settimana torneremo a parlarne con un nuovo servizio del nostro Gaston Zama

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.