>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Nadia Toffa tanti auguri, oggi sono 40!

Nadia Toffa, la Iena guerriera che da 10 anni lavora nella famiglia de Le Iene, oggi compie 40 anni. E noi ci teniamo a ricordare i momenti più importanti della sua carriera

Nadia Toffa, da 10 anni nella famiglia de Le Iene, oggi compie 40 anni! Famosa per la sua irriverenza e per il suo sorriso contagioso, il suo primo successo lo ha registrato con il servizio sul mondo degli Emo, a due anni dal suo ingresso nella redazione della trasmissione di Italia1. Qui Nadia, travestita da Scene Queen (Emo colorata), s’era introdotta in un Durex, raduno incentrato soprattutto sul sesso promiscuo, e aveva mostrato un gruppo di adolescenti e soprattutto il loro cinismo inconsapevole.

 Nadia si è laureata in Lettere e Filosofia all'università di Firenze. La sua carriera in tv inizia come conduttrice al programma "Dolce e amaro", un talk show di intrattenimento per Telesanterno. Poi passa a Retebrescia, una tv locale, dove conduce vari programmi di intrattenimento e realizza servizi di cronaca. Il suo arrivo a Le Iene avviene nel 2009, con il suo primo servizio sul TIA, la tassa che per anni noi italiani abbiamo pagato, sbagliando.

Sono diversi i riconoscimenti della Toffa per il suo lavoro sul campo. Con Marco Fubini nel 2017 realizza un servizio sulla prostituzione minorile nella periferia di Bari, che nel giugno 2018 l’ha portata ad aggiudicarsi la 15° edizione del Premio Lucchetta, riservato ai giornalisti della televisione europea. Immagini scioccanti: bambini di 8, 9 e 12 anni pronti a fare sesso a pagamento con clienti di almeno 50 anni.

E' noto l'impegno di Nadia per l’Ilva di Taranto. La Toffa ha seguito da vicino nel corso degli anni le sorti degli abitanti del quartiere Tamburi, costretti a convivere con le polveri e l’inquinamento prodotto dall’acciaieria. Nadia è diventata anche madrina di Ie jesche pacce pe te (io sono pazzo di te), iniziativa a favore di tutti i malati oncologici. Il 14 gennaio 2019, a Nadia viene consegnata la cittadinanza onoraria di Taranto. Come ha spiegato il presidente del Consiglio comunale, Lucio Lonoce, Taranto le ha conferito la cittadinanza proprio per il suo “grande impegno solidaristico e altruistico e la fondamentale attività svolta a sostegno del reparto di pediatria oncologica dell'ospedale SS.Annunziata”. 

Risale al 2 dicembre del 2017 il malore che l'ha colpita quando si trovava a Trieste per realizzare un servizio per Le Iene. L’ 11 febbraio 2018 Nadia, in prima serata durante il ritorno alla conduzione de Le Iene, rivela al pubblico: “Sto combattendo contro il cancro”

Nadia ci ha più volte ricordato come gli imprevisti, che spesso guardiamo con occhi negativi, siano “il bello di vivere, nel bene e nel male”. E anche oggi sui social ha salutato tutti con la sua grande positività che la caratterizza: “Le emozioni certo non finiscono qui, affronto le mie difficoltà ogni giorno con il sostegno della mia famiglia e dei miei amici”. Auguri Nadia Toffa da tutta la redazione de Le Iene!

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.