>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Nozze combinate per un permesso di soggiorno a 4.000 euro | VIDEO

Ci intromettiamo con Alessandro Di Sarno in un matrimonio civile e mandiamo all’aria un progetto illegale: un matrimonio finto tra un italiano e una cubana per farle ottenere il permesso di soggiorno

La storia inizia quando Nicola ci chiama. Dietro questa truffa si nasconde un matrimonio finto in cambio di denaro. La ragazza che Nicola dovrà sposare è cubana. Poche formalità, una casa condivisa fino a ricevere il permesso di soggiorno e 4.000 euro. Così finisce il primo appuntamento.

Al secondo appuntamento, il nostro Alessandro Di Sarno incontra Francesco, l’organizzatore dei matrimoni finti matrimoni: “Io sono stato sposato due volte con due cubane”, dice. Si è poi sposato anche una terza volta, sempre con una cubana, quest’ultima volta per soldi anche se con questa sposa ci vive.

Quando gli chiediamo cosa fa la terza “moglie”, risponde in modo più che esplicito: “La zoccola”.

Francesco propone una moglie peruviana per la nostra Iena: lo pagherà 3.500 euro, Francesco si prenderà una commissione, la donna il permesso di soggiorno e il matrimonio è fatto.

 “Sono tutti reati penali” si vanta l’esperto dei matrimoni finti! Ma non sempre ti può andare bene…

Torniamo al nostro Nicola. Francesco inizia a dare i suoi consigli: “Scambiatevi i numeri di cellulari e chiamatevi solo sul cellulare, niente WhatsApp”. Vanno in Comune per prendere appuntamento per il rito civile e qua iniziano i veri problemi. Lo sposo non riesce a capire bene il nome di Tahimi, la sua futura moglie, davanti agli occhi impauriti della zia della donna.

Il grande giorno è finalmente arrivato. Lo sposo va a prendere il “regista” di questo matrimonio che è in compagnia di sua figlia minorenne: che bell’esempio, caro Francesco! Dopo aver preso i soldi, dice di volere andare un attimo a casa.

Il matrimonio civile sta per iniziare, c’è anche il nostro Alessandro Di Sarno. Dopo le formule di rito, arriva il momento più atteso: “Signor Nicola, intende prendere in moglie la qui presente signorina Tahimi?”. Lo sposo si blocca in un silenzio totale. Interviene la Iena: “Questo matrimonio non s’ha da fare. È un matrimonio finto in cambio di soldi, tutto organizzato da Francesco”.

Quando gli chiediamo quanti soldi ha chiesto per questo teatro matrimoniale, Francesco dice: “È uno scherzo?”. Caro Francesco, fino adesso a scherzare con le persone sei stato solo te!

La sposa intanto nega tutto: “Non è vero, non ho dato alcuni soldi”.

Volete sapere un’altra cosa assurda? Francesco, a parte che organizza matrimoni finti, prende pure il reddito di cittadinanza, perché è disoccupato.

Gli chiediamo di farci vedere i soldi presi dal matrimonio e lui, furbetto, si spoglia spudoratamente dimostrandoci la sua innocenza.

La sposa se ne va triste: ha perso i soldi, il marito e pure il permesso di soggiorno

L'ultima puntata

Appuntamenti in TV

martedì e domenica ore 21.15, Italia 1

I SERVIZI DELL'ULTIMA PUNTATA

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.