>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Pezzali confessa a GionnyScandal la canzone di cui si vergogna | VIDEO

Max Pezzali si cimenta sulla musica trap e duetta con GionnyScandal. Ma prima di cantare devono affrontare un’intervista doppia per misurare il loro grado di compatibilità

“Sai quali sono i nomi dei Beatles?” chiede Pezzali a GionnyScandal. “Vabbè, coso... Cioè John Lennon, McCarthy e Star”, nella risposta del giovane manca solo George Harrison. GionnyScandal rilancia chiedendo i nomi di tre trapper americani fortissimi. “Young Thug, Post Malone e Lil Nas X”, Pezzali risponde subito e correttamente, uno a zero per lui.

Le domande di questa intervista mettono a confronto due generazioni, la generazione X di Max Pezzali, con “il sogno del posto fisso e del rock e con la voglia di sembrare sempre più giovani di quello che si è”, come ci confessa la star di Pavia, e la generazione Z di Scandal, “pazza per i tatuaggi e i vestiti”. Una differenza generazionale che si riflette anche nel mondo in cui i due artisti hanno speso i primi soldi guadagnati con la musica. L’acquisto di una macchina fotografica per Max e tantissimi giochi della Play per Gionny.

Entrambi hanno una canzone che si vergognano ammettere che amano alla follia. Per Pezzali è Fernando degli Abba mentre per GionnyScandal è A chi mi dice dei Blue.

Se Max Pezzali e GionnyScandal sono insieme c’è un motivo. È in uscita il loro duetto “Siamo quel che siamo”, un brano che mette insieme le sonorità del cantante di Pavia con la musica trap del giovane lucano. Quindi c’è il Nord e c’è il Sud, gli anni 90 e i 2000, La dura legge del Gol e Scandaland.

Due artisti due generazioni apparentemente distanti si incontrano e comunicano grazie alla musica. Questo è il progetto “Insieme si vince” ideato da Ringo. Lo snack da sempre unisce i gusti di generazioni lontane tra loro, perché quindi non unire artisti lontani tra loro e sfidarli a creare qualcosa di unico?   

Ringo è il biscotto che piace a tutte le generazioni, e in questo progetto ha utilizzato la musica come terreno comune, dove 3 artisti della generazione X hanno potuto confrontarsi con 3 artisti della generazione Z e unire le proprie ispirazioni consolidando i punti in comune, a volte sorprendenti, e contaminando le sfumature più caratteristiche in una miscela musicale vincente sotto forma di canzone.

Max Pezzali e GionnyScandal sono solo i primi a cimentarsi in questa sfida. Dopo di loro potremo ascoltare Raf insieme a suo figlio D’Art e Nek con il talento soul di Roshelle.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.