>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Quando l'editore di Salvini scendeva in piazza con il bastone | VIDEO

In questo video del 2008 Francesco Polacchi, allora leader del Blocco studentesco, i giovani di Casapound, si scontrava a colpi di bastone con militanti di sinistra

“Sono venuti in cinquecento dai centro sociali, e comunque noi non ce ne siamo andati, perché non ce ne andiamo!”. Siamo nell’ottobre del 2008 e a urlare alle telecamere, nel bel mezzo di tafferugli e corpo a corpo con tanto di bastone, è Francesco Polacchi, l’editore del libro intervista di Matteo Salvini, che è stato escluso dal salone del libro di Torino per le sue dichiarazioni a favore del fascismo e di Benito Mussolini. “Mussolini è stato il più grande statista del Novecento”, ha ribadito più volte Polacchi.

La Iena è andata a sentire anche Matteo Salvini, per chiedergli cosa pensi dell’editore che ha dato alle stampe il libro intervista di Chiara Giannini e che adesso è al centro delle polemiche. Le dichiarazioni di Matteo Salvini le potrete ascoltare sul nostro sito iene.it subito dopo il servizio di Filippo Roma.

Ma torniamo al video esclusivo che potete vedere sopra. È il 29 ottobre 2008 e a Roma si sta svolgendo una manifestazione studentesca contro i tagli alla scuola decisi dal decreto Gelmini.

Da un lato i collettivi studenteschi di sinistra e dall’altro, nettamente inferiori come numero, gli studenti del blocco studentesco, l’organizzazione dei giovani di destra di Casapound. A guidare i manifestanti del Blocco Studentesco, spranghe tricolore strette in mano, è proprio Francesco Polacchi.

Per alcuni interminabili minuti i due schieramenti si fronteggiano a pochi metri l’uno dall’altro ma all’improvviso dai collettivi di sinistra parte la carica e il lancio di oggetti contundenti.

Il gruppetto sparuto di Casapound, Polacchi in prima linea, tenta di reagire come può, e tra i due schieramenti parte un vero e proprio corpo a corpo, a colpi di bastone e mazze da baseball.

Alla fine la polizia riesce a riportare l’ordine, caricando sul furgone anche molti dei militanti di estrema destra. E lo stesso Polacchi mentre viene accompagnato sul cellulare della polizia cerca di difendere i suoi: “Questo è l’odio politico! Noi oggi eravamo qui a protestare contro questa riforma e ci volevano tagliare fuori. Perché? Voglio sapere il perché. Mi faccio mette' io dentro, no loro! Non c’entrano niente, questi ragazzi stavano qua per caso, ve lo giuro”. Questa sera a partire dalle 21.10 su Italia 1 potrete vedere il servizio di Filippo Roma con l’incontro con l’editore del libro-intervista di Matteo Salvini Francesco Polacchi.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.