>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Cicciolina contro Rocco Siffredi e caccia Filippo Roma | VIDEO

Un taglio al vitalizio di Cicciolina rischia di mettere in crisi la ex pornostar ed ex parlamentare che ha deciso di mettere all’asta i suoi abiti. Da lei è andato il nostro Filippo Roma, ma appena le nomina Rocco Siffredi lei l'ha cacciato di casa

Cicciolina è in rosso: a Ilona Staller, ex parlamentare, è stato tagliato il vitalizio. Nei giorni scorsi ha annunciato che per andare avanti metterà in vendita i suoi abiti usati sui set porno. Così il nostro Filippo Roma è andato a farle visita, ma l'ex pornostar non ha gradito, soprattutto quando la Iena ha cominciato a farle domande su Rocco Siffredi.

Tutto ha avuto inizio qualche giorno fa, quando alla ex parlamentare è stato tagliato il vitalizio. In questa situazione, la pornostar proprio non sa come andare avanti. Così lei ha deciso di mettere in vendita i suoi abiti (tra cui le mutandine) utilizzati sui set dei film porno. Una vera chicca per i feticisti che al momento si dovranno accontentare di un altro cimelio. Cicciolina ha infatti iniziato mettendo all’asta il suo primo vestito indossato al suo esordio in Parlamento. Si parte da un milione di euro.

Il nostro Filippo Roma è andato da lei per improvvisare una vera e propria televendita per rilanciare la base d’asta. E già che c’era a Cicciolina ha fatto qualche domanda. Hanno parlato dei suoi film, dei suoi attori (porno) preferiti tra cui John Holmes, ma quando le è stato chiesto dell’attore più detestato, la pornostar non ha voluto rispondere.

Allora la Iena le ha chiesto se forse si trattava di Rocco Siffredi, con cui aveva avuto un pesante scontro proprio dopo un’intervista de Le Iene. A noi Siffredi aveva detto che Cicciolina “utilizzava il latte di capra per restare giovane e quell’odore non lo sopportavo”

Appena ha sentito quel nome, l'ex pornostar ha cacciato di casa il nostro Filippo Roma. In suo aiuto è intervenuto anche il figlio Ludwig Koons che era presente all’intervista. "Non voglio fare pubblicità a un coglione", ha detto. 

 

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.