>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

I cittadini differenziano i rifiuti, Ama no | VIDEO

Filippo Roma e Marco Occhipinti, nella quinta puntata della loro inchiesta “La grande monnezza” hanno scoperto che Ama, che dovrebbe differenziare i rifiuti, mischia tutto insieme. E intanto i romani continuano a pagare fior di tasse sui rifiuti

Ama differenzia davvero i rifiuti che raccoglie per le strade della capitale? Se lo sono chiesti Filippo Roma e Marco Occhipinti, nella quinta puntata dell'inchiesta “La grande monnezza”.

Siamo stati in uno dei più grandi centri di raccolta dei rifiuti differenziati della capitale, Campo Boario e abbiamo scoperto qualcosa che ha dell’incredibile: carta, plastica e vetro sono raccolte e mischiate senza alcun criterio, vanificando completamente gli sforzi dei cittadini e i vantaggi della differenziata.

 

 

Filippo Roma ha accompagnato un operatore di Ama, che spiega: “Ci sono i furgoni che scaricano la monnezza all’interno dei compattatori. Adesso andiamo a vedere anche il compattatore che riguarda la plastica e il cartone, sono sempre dentro il piazzale”. I camioncini dovrebbero differenziare i rifiuti ma questo non accade: “Sì. Dovrebbero, poi invece o non funziona una cosa o non funziona un’altra... E scaricano tutto nello stesso compattatore”. 

Ed effettivamente la telecamera de Le Iene, che si intrufola dentro a quei cassoni, non mente e registra che non c’è solo un tipo di rifiuto, come dovrebbe essere di norma. L’operatore di Ama ce lo conferma: “Questo è il cartone, ma se vai a vedere non c’è soltanto il cartone. Questo è vetro. In pratica… qua alluminio, plastica… piatti di carta...”

Ci spostiamo al compattatore dedicato all’indifferenziato, ma al suo interno troviamo di tutto: organico, vetro, buste di plastica…

E a ulteriore conferma di questa assurdità piazziamo due telecamere nascoste, una che inquadra i compattatori dove va scaricata l’immondizia indifferenziata e un’altra che riprende i cassoni blu dove andrebbero scaricati solo i rifiuti differenziati, cioè carta, plastica o vetro.

È venerdì, che in teoria è il giorno della carta. La telecamera inquadra uno dei compattatori dedicato all’indifferenziata. Alle 11.08 arriva un camioncino dell’Ama, dal quale vediamo cadere un po’ di tutto: buste di ogni tipo, compresi i classici sacchi che contengono l’immondizia indifferenziata.

Appena un’ora dopo, alle 11.58, sempre nello stesso compattatore, il camioncino rovescia i rifiuti di carta e alle 13.28 ne arriva un altro, che scarica rifiuti indifferenziati. Tutto insieme, olè!

E quando andiamo a chiedere spiegazioni di questo assurdo mischione, non la prendono proprio benissimo…

Guardate cosa abbiamo scoperto sulla raccolta differenziata di Roma nella quinta puntata dell’inchiesta di Filippo Roma e Marco Occhipinti “La Grande Monnezza".

Ultime News

Vedi tutte
Loading