>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Sanremo, Pio e Amedeo scherzano su Salvini. Ricordate il “chiunque può” a Le Iene? | VIDEO

Botta e risposta tra i comici e il vicepremier durante il Festival di Sanremo. Anche a Le Iene con il loro “chiunque può” non le mandavano di certo a dire a politici e personaggi dello spettacolo!

 

Già qualche anno fa a Le Iene con “Chiunque può”, Pio e Amedeo non le mandavano a dire a personaggi dello spettacolo e politici. E anche ora, dal palco dell’Ariston, i due comici ospiti nella seconda serata del festival di Sanremo, non hanno risparmiato nessuno!

A partire da Matteo Salvini e dalla polemica tra il vicepremier e Claudio Baglioni, per alcune dichiarazioni che il direttore artistico del festival ha fatto sui migranti. “Ora dice le più brutte cose”, dicono a Baglioni Pio e Amedeo, “ma fra due, tre anni ti ama. Con noi meridionali ha fatto la stessa cosa. Ora ci vuole bene!”. E il duo strappa a Baglioni un “prima gli Italiani!”.

Salvini risponde con un tweet “Evviva Sanremo”, con tanto di foto davanti alla tv mentre i due comici sono sul palco.

Anche con “Chiunque può”, come potete vedere nel video qui sopra, hanno detto tutto fuor dai denti ai politici di ogni partito! Ve li ricordate con Giorgia Meloni, che non ha preso proprio bene le proteste di Amedeo su stipendi e festini mentre Pio, nelle vesti di “giornalista serio”, la intervista? 

Una nostra fonte interna alla Corte costituzionale ci ha riferito che il presidente della Repubblica avrebbe telefonato al presidente della Corte Costituzionale, chiamata a pronunciarsi il 24 settembre sul suicidio assistito. Abbiamo cercato fin dalla mattina di avere la versione del Quirinale, che ha smentito solo nel tardo pomeriggio. E solo una volta uscito l’articolo. Mentre la nostra fonte conferma tutto  

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.