>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Lo scherzo a Raul Cremona: lo abbiamo ridotto in mutande! | VIDEO

L’attore Raul Cremona è rimasto in mutande e insulta i suoi figli in casa perché si mettono la vodka negli occhi. Il “Vodka eyeballing” è un fenomeno pericoloso che ha inondato il web 10 anni fa, ma che Giordano e Leonardo hanno deciso di far tornare attuale per lo scherzo di Sebastian Gazzarrini!

Raul Cremona più comico che mai: disperato e in mutande, insulta i suoi figli. Giordano e Leonardo (nostri complici) fingono di praticare l’eyeballing, mettendosi la vodka negli occhi per strafarsi. Così decidiamo di riempire la casa di indizi che fanno sospettare l’uso di questa pratica: pompette, alcol e occhiali bucati.

Ecco che arriva Raul da una tournée e si coccola il cane, senza dare tanta retta a Leonardo. Il figlio capisce subito come catturare la sua attenzione con una brutta notizia: “È uscito un video in cui Giorgio si mette la vodka negli occhi”.

Cremona sembra subito preoccupatissimo per suo figlio: “Peggio per lui, saranno cazzi suoi”. Eh sì, ma non solo per lui, caro Silvano mago di Milano! Perché pochi minuti più tardi inizieranno a squillare i telefoni dei giornalisti per chiedere informazioni sull’accaduto.

E mentre il padre si mette alla ricerca delle prove, suo figlio deejay rientra: “Da quanto tempo va avanti questa cagata qua?”. Giorgio fa finta di niente e nega. E siccome il dialogo è la via migliore…ops, gli arriva uno schiaffone: “Ah, mi racconti pure le balle?”.

Raul gli fa vedere il video e chiede se anche i suoi amici lo fanno: “Eccola la carriera del grande artista dove è andata a finire”. È deluso e scandalizzato, ma non smette di dare consigli: “Visto che non te lo butterai negli occhi, puoi buttartelo anche nel culo se vuoi”. 

Quindi se “un figlio è scemo”, almeno l’altro ha la testa sulle spalle, tanto da aver provato pure lui l’eyeballing e chiede aiuto: “Papà ti prego, andiamo all’ospedale”.

Ma come andare all’ospedale? Tra le chiamate dei giornalisti e la passerella di classe in infradito e mutande, Raul è letteralmente disperato. Ha paura di rovinarsi la carriera. A questo ci pensiamo proprio noi, come si fa senza l’intervento de Le Iene? Arriviamo con Sebastian Gazzarrini per dirgli che è stato uno scherzo, ma Raul si rifiuta di aprire e scappa.

Dopo tanti tentativi, siamo finalmente riusciti a parlargli: “Adesso però fuori dalle balle eh!”, dice il comico.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.