>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Lo scherzo a Sallusti: la compagna imbrogliata e il santone di Desio | VIDEO

Il direttore de Il Giornale si è trovato in casa un santone che ha abbindolato la compagna, facendole firmare un contratto. Sallusti si trova così in mezzo a strani rituali, diete discutibili e addirittura un battesimo!

Immaginatevi di tornare a casa dopo una lunga giornata di lavoro e trovare in salotto un santone, che ha convinto vostra moglie o vostro marito a unirsi a una specie di setta. Una setta che vi impone di bere acqua calda, mangiare strane combinazioni di cibo e praticare ridicoli rituali di purificazione. Cosa fareste?

È proprio in questa assurda situazione che abbiamo deciso di far finire Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale. Con la complicità della compagna abbiamo fatto entrare un sedicente santone in casa sua, facendogli credere che la sua dolce metà si fosse unita alla sua setta! Sulle prime il direttore la prende sul ridere: sembra infatti che questo signore sia solo uno strano affabulatore…

Ben presto però le cose si fanno più serie: il santone infatti convince la compagna a cambiare dieta e ad abbandonare il vino in favore di una più “salutare” acqua calda. Non solo, convince anche la donna e il direttore a praticare uno strano brindisi col bicchiere poggiato sulla testa e a far mangiare al giornalista i cibi che più di tutti detesta. E alla fine, la sorpresa peggiore: la compagna rivela al direttore di aver firmato un contratto di adesione alla setta! È qui che Sallusti comincia davvero a preoccuparsi, e sembra convincere la compagna a non far più entrare quell’uomo nella loro casa.

Qualche giorno dopo però, di sabato, il direttore si sveglia e chi ritrova in casa? Proprio lui, il santone di Desio con l’accento romano! L’uomo è stato invitato dalla compagna di Sallusti a far colazione lì, non prima di una strana e inquietante forma di yoga “depurativa”. Il direttore è provato: nemmeno nel weekend, dopo una lunga settimana di lavoro, può quietare. Finalmente il santone se ne va, non prima che Sallusti gli abbia chiesto di poter vedere il contratto firmato dalla compagna… senza avere successo.

Passano i giorni e la storia del santone sembra quasi dimenticata, quando decidiamo di tendere a Sallusti la trappola finale: la compagna lo chiama per chiedergli di andare insieme alla sede di questa strana setta. Lì il direttore scopre che la sua dolce metà ha deciso di partecipare a una sorta di battesimo e di cambiare nome, facendosi chiamare Shanti. E in più il famoso contratto viene finalmente rivelato: la compagna di Sallusti ha accettato di pagare 500 euro a seduta insieme alla setta, per tre sedute alla settimana.

Qui il direttore comincia a perdere le staffe e intima alla compagna di andarsene, oltre che di chiamare la polizia. È allora giunto il momento di rivelarci: era tutto uno scherzo de Le Iene! Sallusti può finalmente sciogliersi!

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.