>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Sesso la prima volta? Per i ragazzi a 15 anni. E per i nostri VIP? | VIDEO

Sesso per la prima volta a 15 anni, sia per i maschi che per le femmine. Lo afferma una ricerca svolta dall’Università cattolica del Sacro Cuore. 3.922 gli adolescenti usati come campione. Anche noi de Le Iene abbiamo fatto, a modo nostro, una ricerca. Il campione? Un po’ più ristretto e un’età media un po’ più alta

Quando avete fatto sesso per la prima volta? La maggior parte degli adolescenti italiani all'età di 15 anni. Sono i dati dello studio dell'Università Cattolica del Sacro Cuore condotto su 3.922 adolescenti. “Da diversi anni ci stiamo occupando di relazioni affettive in adolescenza” spiega Emanuela Confalonieri, autrice della ricerca e insegnante di psicologia. “Il nostro obiettivo è di comprendere in profondità il tema, sia da un punto di vista quantitativo (quanti adolescenti sono attivi sessualmente), sia da un punto di vista qualitativo (quali significati gli adolescenti attribuiscono al loro stare insieme).

La ricerca quantitativa è stata realizzata intervistando 1523 adolescenti, di cui 701 maschi e 822 femmine, di età compresa tra i 13 e i 21 anni. Analizzando le relazioni sessuali dei giovani, risulta che il 39% del campione con un’età media di 17 anni ha avuto rapporti sessuali, il primo intorno ai 15 anni. 

Anche noi de Le Iene, a modo nostro, abbiamo fatto una ricerca su un campione molto più ristretto e un'età media, con tutto il rispetto, molto più alta! Nel video qui sopra trovate le risposte dei VIP che abbiamo intervistato nel corso degli anni alla domanda "quando hai fatto sesso la prima volta?". “Molto tardi” ci ha confidato lo chef Cracco, “perché prima andavo di Federica, mano amica”. “16 anni” ci ha invece risposto Marco Carta, che coglie l’occasione per presentare le sue scuse: “Zia ti prego di non prendertela: ero in camera tua”. Ma la risposta più divertente, e forse anche la più sincera, è quella di Alessandro Borghi: “Ho fatto cilecca quasi tutte le prime volte fino ai vent'anni”.


Lo studio dell’università Cattolica ha portato avanti anche una ricerca qualitativa che mira invece ad ascoltare il parere degli adolescenti sulla sessualità:  è importante nella relazione con il proprio ragazzo/a? Quando si è pronti per viverla?
 

A queste domande hanno risposto 160 ragazzi. Le motivazioni relative all’importanza di avere una relazione affettiva e sessuale sono diverse: vi è un desiderio di sostegno nel proprio percorso di crescita e il riconoscimento da parte dei pari. Sono molto preparati in materia di sessualità e precoci nella vita sessuale, che valutano come una componente importante e un completamento della relazione.


La nostra ricerca qualitativa invece è stata un po’ diversa. Alle vittime delle nostre interviste, senza troppi romanticismi, ci siamo limitati a chiedere le posizioni preferite o i luoghi più assurdi in cui hanno fatto sesso. Tema principale: la qualità del sesso più che della relazione. La risposta più bizzarra? Quella di Cassano. Che alla domanda “posto più strano in cui hai fatto sesso?” risponde: “Fuori dalla macchina, in mezzo alla strada, di notte però… era buio”. E il campione di tennis Fognini merita la menzione d'onore: “almeno 12/15 volte alla settimana, sono un atleta anche in quello”.

Torniamo sul caso furbetti della raccolta dei rifiuti di Roma sollevato dall’inchiesta di Filippo Roma e Marco Occhipinti. Lo facciamo perché la sindaca Virginia Raggi continua a dare versioni diverse, sia sull’utilità della nostra segnalazione sia sulla commissione di controllo di Ama che avrebbe dovuto vigilare sugli operatori della raccolta. E crediamo che adesso la capitale meriti risposte definitive

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.