>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Gli 80 anni di Terence Hill: auguri con l'intervista di Nadia Toffa | VIDEO

Terence Hill oggi compie 80 anni: gli auguri di buon compleanno da Le Iene arrivano con l’intervista di Nadia Toffa in cui parla dell’amicizia di Bud Spencer, dei successi cinematografici e di fagioli con la pancetta

“Ho 99 anni, me ne danno 59, ma me ne sento 9”. Inizia proprio con una battuta sulla sua età l’intervista di Nadia Toffa a Terence Hill che oggi taglia il traguardo degli 80 anni. Noi de Le Iene lo festeggiamo riproponendo quella chiacchierata di un anno fa che potete rivedere qui sopra, finita con un bel piatto di fagioli, come piacciono a lui!

“Non ho mai preso una sbronza, mi basta il sigaro. La prima volta che l’ho fumato sono svenuto”, scherza. Era il 1967, tutto questo è avvenuto sul set di “Dio perdona io no”. Terence ci parla anche dei suoi vizi. La prima scazzottata? “A 6 anni, mi chiamavano ‘tedescaccio’. E io ne ho preso a pugni uno. Poi a botte ho preso solo Bud Spencer”.

Prima del cinema ha fatto l’università. “Ma non l’ho finita, quando ho fatto il Gattopardo di luchino Visconti ho deciso di fare l’attore. Una carriera iniziata a 12 anni, grazie a mia madre”, ci confida. Del film di cui va più soddisfatto è Lo chiamavano Trinità, del 1970. “In un film non farei mai la parte né del Papa né di camorrista, ma di un gay sì”, racconta.

Trattenendo a fatica la commozione ci racconta come ha conosciuto Bud Spencer e della bella amicizia che ne è nata. “Nessuno ci sostituirà mai perché ci trasformavamo subito appena entravamo in scena”. Nel 2014, avevamo incontrato Bud, morto nel 2016. “Io e Terence Hill siamo l’unica coppia che non hai litigato. Lui è un attore, io sono un personaggio” (CLICCA QUI PER L'INTERVISTA A BUD SPENCER). E subito ci fa il tormentone di Altrimenti ci arrabbiamo.

Terence ci dice anche che guarda Le Iene: “Solo che fate un po’ tardi alla sera, io mi alzo alle 4.30 poi la mattina... In pensione non ci andrò mai!”.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.